UNIONE DI COMUNI Metalla e il Mare

Description
UNIONE DI COMUNI Metalla e il Mare Provincia Sud Sardegna Via Garibaldi (ex Casa Asquer) Musei _ PEC: COMUNE DI BUGGERRU BUGGERRU - SU -

Please download to get full document.

View again

of 18
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Information
Category:

Reviews

Publish on:

Views: 2 | Pages: 18

Extension: PDF | Download: 0

Share
Transcript
UNIONE DI COMUNI Metalla e il Mare Provincia Sud Sardegna Via Garibaldi (ex Casa Asquer) Musei _ PEC: COMUNE DI BUGGERRU BUGGERRU - SU - via Roma, 40 C.F. n PEC - Comuni associati: Buggerru, Fluminimaggiore, Gonnesa, Domusnovas, Musei, Villamassargia, Narcao. BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA APPALTO DI LAVORI SOTTO SOGLIA COMUNITARIA (ART. 35 D.LGS n. 50) Lavori per la campagna di indagini per la definizione geologico-geotecnica, la caratterizzazione dei sedimenti marini e lo svolgimento delle analisi di laboratorio per la determinazione dei parametri fisici, chimici, microbiologici ed ecotossicologici dei campioni prelevati dai fondali del porto e dalla cala di Buggerru interessati dal dragaggio e dalla costruzione di nuove opere Procedura di scelta del contraente: Procedura aperta ai sensi dell'art. 59 c. 1 e art.50 del D.Lgs. 50/2016 Criterio di aggiudicazione: ai sensi dell art. 95, comma 4 lett.a), del D. Lgs. n 50/2016, da aggiudicarsi con il criterio del minor prezzo, determinato mediante massimo ribasso percentuale sull importo dei lavori - nel caso in cui il numero delle offerte ammesse sia superiore a 10 si procederà all'esclusione automatica dalla gara ai sensi dell'art. 97 c. 8 del codice dei contratti delle offerte che presentano una percentuale di ribasso pari o superiore alla soglia di anomalia individuata ai sensi del c. 2 del medesimo articolo. CUP: G63B CIG DC 1. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE COMUNE DI BUGGERRU - Via Roma n Buggerru (CI) - mail: PEC: - SITO: Responsabile del Settore: ing. Alessandro Girei Responsabile del procedimento: Arch. Fabrizia Pistis Le comunicazioni e gli scambi di informazioni con gli operatori economici si svolgono attraverso Posta Elettronica Certificata (PEC) (art. 40 del Codice). Telefono: Consegna offerte: Ufficio protocollo Comune di Buggerru - Via Roma n Buggerru (CI) 2. OGGETTO, IMPORTO E DURATA DELL APPALTO Tipo di appalto: Appalto di lavori. Denominazione conferita all appalto dall Amministrazione aggiudicatrice: Lavori per la campagna di indagini per la definizione geologico-geotecnica, la caratterizzazione dei sedimenti marini e lo svolgimento delle analisi di laboratorio per la determinazione dei parametri fisici, chimici, microbiologici ed ecotossicologici dei campioni prelevati dai fondali del porto e dalla cala di Buggerru interessati dal dragaggio e dalla costruzione di nuove opere Descrizione/oggetto dell appalto: L'appalto ha per oggetto l'esecuzione delle seguenti lavorazioni: a. valutazione del rischio bellico sulle stazioni di campionamento e ricerca eventuali ordigni bellici; b. attività di cantieramento mediante trasporto e/o assemblaggio pontone e trasporto barca d'appoggio; c. attività di campionamento dei sedimenti marini da eseguire nei fondali del Porto di Buggerru e esternamente all area portuale lungo la fascia costiera e l arenile costiera e nei fondali dello specchio acqueo litoraneo prospicente la Cala di Buggerru: i sondaggi dovranno essere eseguiti esclusivamente con vibrocarotiere sia per i sondaggi a terra che per i fondali, utilizzando una sezione del carotiere con diametro non inferiore ai 10 cm, per garantire il recupero di una quantità di campione sufficiente per l esecuzione delle analisi richieste. d. preparazione dei campioni attraverso la raccolta delle carote prelevate e la disposizione nelle cassette catalogatrici compresa l'attività di descrizione stratigrafica, suddivisione, isolamento e individuazione delle sezioni, nonché attività che portano alla formazione delle aliquote da destinarsi all esecuzione delle indagini analitiche; i campionamenti dovranno essere effettuati in concerto con gli Enti di controllo; il 10% dei campioni dovrà essere validato dall ARPA Sardegna; e. carotaggi geognostici; f. esecuzione di prove dinamiche SPT (Standar Penetration Test) all'interno dei fori di sondaggio eseguite con campionamento di tipo RAYMOND; g. restituzione dei dati, della documentazione fotografica e delle stratigrafie in formato cartaceo e digitale; h. analisi di laboratorio fisiche, chimiche, nicrobiologiche ed ecotossicologiche sui campioni di sedimenti marini prelevati (Tab. A1, 2, 3, 4 del D.M. Ambiente 7 novembre 2008) e secondo i contenuti del Piano delle indagini integrative per il completamento della caratterizzazione dei fondali dell area portuale e dell arenile della Cala di Buggerru Revisione Gennaio 2018 : Adeguamento alle prescrizioni del Decreto Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Direzione generale per la salvaguardia del territorio e delle acque del ; i. Assistenza di archeologo professionista per tutta la durata della campagna di indagine. j. Le attività di indagine dovranno essere svolte garantendo il contradditorio con ARPAS Per i particolari e maggiori dettagli si rimanda agli elaborati del progetto pubblicati nella homepage del sito istituzionale (http://www.comune.buggerru.ci.it) Luogo di esecuzione dei lavori: COMUNE DI BUGGERRU ( CI ). Quantitativo o entità dell appalto: L'importo dell appalto, da riconoscersi a corpo, ammonta complessivamente ad euro ,51 di cui per: a) Esecuzione sondaggi e prelievo campionamenti ,70 b) Test e analisi di laboratorio ,81 c) Totale indagini ambientali e geotecniche integrative (a+b) ,51 d) Oneri per la sicurezza (non sogetti a ribasso) 8.000,00 e) Sommano ,51 Classificazione dei lavori: I lavori sono classificati interamente nella categoria di opere OS 20 B - indagini geognostiche Durata dell appalto o termine di esecuzione: Giorni 90 (novanta) naturali e consecutivi dalla data del verbale di consegna dei lavori. In sede di offerta economica, l'impresa dovrà esplicitare i propri costi aziendali concernenti l'adempimento delle disposizioni in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, nonché i i propri costi della manodopera ai sensi dell art. 95 c. 10 del Codice. 3. CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE Sono ammessi alla gara i soggetti di cui all art. 45 del D.Lgs. 50/2016 (nel prosieguo, Codice) in possesso dei requisiti di qualificazione prescritti dal successivo paragrafo 11 del presente Bando. Ai predetti soggetti si applicano le disposizioni di cui agli articoli 45 e 48 del Codice nonché quelle dell articolo 92 del Regolamento. Non è ammessa la partecipazione alla gara di concorrenti per i quali sussistano le cause di esclusione di cui all articolo 80 del Codice. Agli operatori economici concorrenti, ai sensi dell articolo 48, comma 7, primo periodo, del Codice, è vietato partecipare alla gara in più di un raggruppamento temporaneo o consorzio ordinario di concorrenti, ovvero partecipare alla gara anche in forma individuale qualora gli stessi abbiano partecipato alla gara medesima in raggruppamento, consorzio ordinario di concorrenti o aggregazione di imprese aderenti al contratto di rete (nel prosieguo, aggregazione di imprese di rete). È vietato, ai sensi dell articolo 48, comma 7, secondo periodo, del Codice, ai consorziati indicati per l esecuzione da un consorzio di cui all'articolo 45, comma 2, lettera b) (consorzi tra società cooperative e consorzi tra imprese artigiane), di partecipare in qualsiasi altra forma alla medesima gara. È infine vietato, ai sensi dell articolo 48, comma 7, del Codice, ai consorziati indicati per l esecuzione da un consorzio di cui all'articolo 45, comma 2, lettera c) (consorzi stabili), di partecipare in qualsiasi altra forma alla medesima gara. È fatto obbligo agli operatori economici che intendono riunirsi o si sono riuniti in raggruppamento, ai sensi dell art. 92 comma 2 del DPR n. 207/2010, di indicare in sede di gara, le quote di partecipazione al raggruppamento, nonché l impegno ad eseguire le prestazioni oggetto dell appalto nella percentuale corrispondente; il medesimo obbligo si applica agli operatori economici che partecipano alla gara in aggregazione di imprese di rete. 4. PRESA VISIONE DEI DOCUMENTI E CHIARIMENTI PROCEDURA Gli elaborati tecnici e descrittivi del progetto relativi ai lavori oggetto della presente manifestazione di interesse possono essere consultati nel sito del Comune di Buggerru, nella Homepage all'indirizzo Sarà inoltre possibile, da parte dei concorrenti, ottenere chiarimenti in ordine al presente appalto mediante la proposizione di quesiti scritti da inoltrare al responsabile del procedimento, all indirizzo pec: entro e non oltre le ore del quindicesimo giorno della pubblicazione del presente bando. Le richieste di chiarimenti dovranno essere formulate esclusivamente in lingua italiana. A tali quesiti si provvederà, a mezzo mail o posta elettronica certificata, a dare risposta scritta ed informazione a tutti i partecipanti alla gara. Non saranno fornite risposte ai quesiti pervenuti successivamente al termine sopra indicato per la loro formulazione. 5. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE - COMUNICAZIONI Tutte le dichiarazioni sostitutive richieste ai fini della partecipazione alla presente procedura di gara: 1. devono essere rilasciate ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n.445/2000, in carta semplice, con la sottoscrizione del dichiarante (rappresentante legale del candidato o altro soggetto dotato del potere di impegnare contrattualmente il candidato stesso); al tale fine le stesse devono essere corredate dalla copia fotostatica di un documento di riconoscimento del dichiarante, in corso di validità; 2. per ciascun dichiarante è sufficiente una sola copia del documento di riconoscimento anche in presenza di più dichiarazioni su più fogli distinti; 3. potranno essere sottoscritte anche da procuratori dei legali rappresentanti ed in tal caso va allegata copia conforme all originale della relativa procura; 4. devono essere rese e sottoscritte dai concorrenti, in qualsiasi forma di partecipazione, singoli, raggruppati, consorziati, aggregati in rete di imprese, ancorché appartenenti alle eventuali imprese ausiliarie, ognuno per quanto di propria competenza. Le dichiarazioni sono redatte preferibilmente sui modelli predisposti e messi a disposizione gratuitamente dalla stazione appaltante, che il concorrente è tenuto ad adattare in relazione alle proprie condizioni specifiche. Le dichiarazioni e i documenti possono essere oggetto di richieste di integrazioni/chiarimenti da parte della stazione appaltante con i limiti e alle condizioni di cui all articolo 83 comma 9 del Codice. Il mancato, inesatto o tardivo adempimento alla richiesta della stazione appaltante, formulata ai sensi dell art. 83 comma 9 del Codice, di completare o fornire chiarimenti in ordine al contenuto dei documenti e delle dichiarazioni presentati, costituisce causa di esclusione. Alla documentazione dei candidati non residenti in Italia si applica l art. 83 comma 3 del Codice. In caso di concorrenti non residenti in Italia, la documentazione dovrà essere prodotta in modalità idonea equivalente secondo la legislazione dello Stato di appartenenza. Tutta la documentazione da produrre deve essere in lingua italiana o, se redatta in lingua straniera, deve essere corredata da traduzione giurata in lingua italiana. Si precisa che in caso di contrasto tra testo in lingua straniera e testo in lingua italiana prevarrà la versione in lingua italiana, essendo a rischio del concorrente assicurare la fedeltà della traduzione, inoltre gli importi dichiarati da concorrenti aventi sede negli Stati non aderenti all Unione europea dovranno essere espressi in euro. Tutte le comunicazioni e tutti gli scambi di informazioni tra stazione appaltante e operatori economici si intendono validamente ed efficacemente effettuate qualora rese al domicilio eletto, all indirizzo di posta elettronica certificata indicato dai concorrenti, il cui utilizzo sia stato espressamente autorizzato dal candidato ai sensi dell art. 76, comma 6, del Codice. Eventuali modifiche dell indirizzo PEC o problemi temporanei nell utilizzo di tali forme di comunicazione, dovranno essere tempestivamente segnalate agli uffici dell Ente; diversamente, l amministrazione declina ogni responsabilità per il tardivo o mancato recapito delle comunicazioni. In caso di raggruppamenti temporanei, aggregazioni di imprese di rete o consorzi ordinari, anche se non ancora costituiti formalmente, la comunicazione recapitata al mandatario capogruppo si intende validamente resa a tutti gli operatori economici raggruppati, aggregati o consorziati. In caso di avvalimento la comunicazione recapitata all offerente si intende validamente resa a tutti gli operatori economici ausiliari. 6. MODALITÀ DI VERIFICA DEI REQUISITI DI PARTECIPAZIONE La verifica del possesso dei requisiti di carattere generale, tecnico-professionale ed economicofinanziario avviene, ai sensi dell articolo 216 comma 13 del Codice, attraverso l utilizzo del sistema AVCpass, reso disponibile dall Autorità Nazionale Anticorruzione (nel prosieguo, Autorità) aggiornato con la delibera n. 157 del 17/02/2016. Pertanto, tutti i soggetti interessati a partecipare alla procedura devono obbligatoriamente registrarsi al sistema AVCpass accedendo all apposito link sul portale dell Autorità (servizi ad accesso riservato-avcpass) secondo le istruzioni ivi contenute, nonché acquisire il PassOE da produrre in sede di partecipazione alla gara. 7. FINANZIAMENTO E PAGAMENTI L appalto è finanziato con fondi a disposizione del Comune di Buggerru (Finanziamento Regione Sardegna). Il pagamento delle prestazioni contrattuali è previsto a corpo, così come definito dall art. 3 comma 1 lettera ddddd) del Codice. La contabilità del lavoro sarà effettuata secondo le modalità previste dal Capitolato Speciale d Appalto. Per quanto attiene ai pagamenti, trova applicazione l'art. 3 della Legge 13 agosto 2010, n. 136 in tema di tracciabilità dei flussi finanziari. 8. SUBAPPALTO Gli eventuali affidamenti in subappalto saranno disciplinati ai sensi delle disposizioni di cui all'art. 105 del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 e ss.mm.ii.. Il concorrente deve indicare all atto dell offerta i lavori o le parti di opere che intende subappaltare o concedere in cottimo in conformità a quanto previsto dall art. 105 del Codice. In mancanza di tali indicazioni il successivo subappalto è vietato. La stazione appaltante non provvederà al pagamento diretto dei subappaltatori e dei cottimisti e i pagamenti verranno effettuati, in ogni caso, all appaltatore. Sono fatti salvi i casi previsti dall art. 105 c.13 del Codice. L'esecuzione delle prestazioni affidate in subappalto non può formare oggetto di ulteriore subappalto. Le modifiche, nonché le varianti del contratto, saranno disciplinate ai sensi dell Art. 106 del D.Lgs. 50/ CAUZIONI E GARANZIE RICHIESTE L offerta dei concorrenti dovrà essere corredata da una cauzione provvisoria, come definita dall art. 93 comma 1 del Codice, pari a ad 5.426,99 e costituita, a scelta del concorrente: a) in titoli del debito pubblico garantiti dallo Stato depositati presso una sezione di tesoreria provinciale o presso le aziende autorizzate, a titolo di pegno, a favore della stazione appaltante; il valore deve essere al corso del giorno del deposito; b) in contanti, con versamento presso Tesoriere Banco di Sardegna Buggerru; c) da fideiussione bancaria o polizza assicurativa, o fideiussione rilasciata dagli intermediari iscritti nell'albo di cui all'articolo 106 del D.Lgs. 1 settembre 1993, n. 385 che svolgono in via esclusiva o prevalente attività di rilascio di garanzie e che sono sottoposti a revisione contabile da parte di una società di revisione iscritta nell'albo previsto dall'articolo161 del d.lgs. 24 febbraio 1998, 58, avente validità per almeno 180 giorni dalla data di presentazione delle offerte. In caso di prestazione della cauzione provvisoria in contanti o in titoli del debito pubblico dovrà essere presentata anche una dichiarazione di un istituto bancario o di una assicurazione contenente l impegno verso il concorrente a rilasciare, qualora l offerente risultasse aggiudicatario, garanzia fideiussoria relativa alla cauzione definitiva in favore della stazione appaltante, valida fino alla data di emissione del certificato di collaudo provvisorio o comunque decorsi 12 (dodici) mesi dalla data di ultimazione dei servizi risultante dal relativo certificato. In caso di prestazione della cauzione provvisoria mediante fideiussione bancaria o assicurativa queste dovranno: a) essere conformi agli schemi di polizza tipo previsti dal Decreto Ministeriale 12 Marzo 2004, n. 123, pubblicato sul S.O. n. 89/L alla Gazzetta Ufficiale n. 109 dell 11 Maggio 2004, opportunamente integrate con l inserimento della clausola di rinuncia all eccezione di cui all art.1957, comma 2 del codice civile; b) essere prodotte in originale con espressa menzione dell oggetto e del soggetto garantito; c) avere validità per almeno 180 gg. dal termine ultimo per la presentazione dell offerta; d) essere, qualora si riferiscano a raggruppamenti temporanei, aggregazioni di imprese di rete o consorzi ordinari o GEIE non ancora costituiti, tassativamente intestate a tutte le imprese che costituiranno il raggruppamento, l aggregazione di imprese di rete, il consorzio o il GEIE; e) prevedere espressamente: la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale di cui all art del codice civile, volendo ed intendendo restare obbligata in solido con il debitore; la rinuncia ad eccepire la decorrenza dei termini di cui all art del codice civile; la loro operatività entro quindici giorni a semplice richiesta scritta della stazione appaltante; la dichiarazione contenente l impegno a rilasciare, in caso di aggiudicazione dell appalto, a richiesta del concorrente, una fideiussione bancaria oppure una polizza assicurativa fideiussoria, relativa alla cauzione definitiva di cui all art.103 del Codice, in favore della stazione appaltante, valida fino alla data di emissione del certificato di collaudo provvisorio o comunque decorsi 12(dodici) mesi dalla data di ultimazione dei servizi risultante dal relativo certificato). La cauzione provvisoria resta stabilita nella misura pari al 2% (due percento) dell importo complessivo dell appalto e la cauzione definitiva nella misura del 10% dell importo contrattuale. Qualora il concorrente sia in possesso della certificazione del sistema di qualità aziendale e delle disposizioni previste dall articolo 93, comma 7, del Codice, la cauzione provvisoria è stabilita in misura pari all 1% (un percento) dell importo complessivo dell appalto e la cauzione definitiva nella misura del 5% dell importo contrattuale. La presentazione di cauzioni provvisorie inferiori o prive delle caratteristiche richieste costituirà causa di esclusione dalla procedura di gara, fatta salva l applicazione dell art. 83 comma 9 del Codice. Ai sensi dell articolo 93, comma 6, del Codice la cauzione provvisoria verrà svincolata all aggiudicatario automaticamente al momento della stipula del contratto, mentre agli altri concorrenti, ai sensi dell articolo 93, comma 9, del Codice, verrà svincolata entro trenta giorni dalla comunicazione dell avvenuta aggiudicazione. All atto della stipula del contratto l aggiudicatario deve prestare: la cauzione definitiva nella misura e nei modi previsti dall articolo 103 del Codice; la polizza assicurativa di cui all articolo 103 comma 7 del Codice per una somma assicurata: 1. per i danni di esecuzione: euro ,51; 2. per la responsabilità civile verso terzi: euro ,00 (euro cinquecentomila/00). 10. PAGAMENTO A FAVORE DELL ANAC (AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE) Si precisa e prescrive che, ai fini della partecipazione alla gara, i concorrenti dovranno effettuare, entro la data di scadenza per la presentazione delle offerte indicata nel presente Bando, il pagamento del contributo previsto dalla legge in favore dell ANAC, per un importo pari ad 20,00 (euro venti/00) scegliendo tra le modalità e attenendosi alle istruzioni operative pubblicate sul sito internet dell Autorità. Si precisa che la Stazione Appaltante è tenuta a controllare, tramite l accesso al SIMOG, l avvenuto pagamento de
Related Search
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks