PIANO OPERATIVO RIMOZIONE NEVE

Description
COMUNE DI POSTA Provincia di Rieti PIANO OPERATIVO RIMOZIONE NEVE 1/7 Sommario 1. PREMESSA 3 2. PIANO OPERATIVO RIMOZIONE NEVE Introduzione Modalità operative Modalità di attivazione

Please download to get full document.

View again

of 7
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Information
Category:

Reports

Publish on:

Views: 6 | Pages: 7

Extension: PDF | Download: 0

Share
Transcript
COMUNE DI POSTA Provincia di Rieti PIANO OPERATIVO RIMOZIONE NEVE 1/7 Sommario 1. PREMESSA 3 2. PIANO OPERATIVO RIMOZIONE NEVE Introduzione Modalità operative Modalità di attivazione dei mezzi spartineve 7 3. Elenco delle vie Comunali da pulire 7 2/7 1. PREMESSA Il presente documento costituisce il piano operativo di rimozione neve, da attivare dall impresa scrivente, in caso di precipitazione nevose. 3/7 2. PIANO OPERATIVO RIMOZIONE NEVE 2.1 Introduzione L intento del piano neve è di assicurare la viabilità secondo le seguenti priorità: Strade principali e ingresso al paese; Viabilità dei mezzi di trasporto pubblici e del trasporto scolastico; Viabilità di accesso delle strutture pubbliche principali (scuole, strutture sanitarie, municipio, farmacie ); Pulizia delle aree industriali ed artigianali; Pulizia delle strade secondarie e residenziali; Pulizia delle aree di parcheggio. 2.2 Modalità operative Dal 15 novembre al 15 marzo è attivo il servizio di sgombero neve su tutto il territorio comunale così organizzato: RESPONSABILE DEL SERVIZIO: Sig. Partigianone Francesco Organizzazione generale del servizio da effettuarsi secondo le indicazioni dell Amministrazione Comunale con particolare riguardo a: allertamento del Capo Operai; allertamento dei mezzi spartineve affidatari del servizio; organizzazione generale degli interventi; approvvigionamento sale. CAPO OPERAI: Sig. Mincarelli Remo Organizzazione della squadra degli addetti dell impresa, controllo e approntamento delle attrezzature e dei materiali, verifica e controllo delle operazioni, organizzazione di altri mezzi di appoggio. 4/7 In base alla fase di allertamento il Responsabile del Servizio verifica l effettiva situazione e dispone i seguenti interventi in base alla classificazione dei fenomeni atmosferici: PRECIPITAZIONI NEVOSE NEVICATE SCARSE: Rallentano la viabilità urbana, generalmente senza comprometterla. Precipitazioni 20 mm/24ore. Trattamento antighiaccio con spandisale sulla viabilità principale, nelle aree di servizi essenziali e sulla viabilità secondaria in presenza di rampe e dislivelli. NEVICATE DEBOLI/MODERATE: Rallentano la viabilità urbana, generalmente senza comprometterla. Precipitazioni 50 mm/24ore. Trattamento antighiaccio con spandisale sulla viabilità principale, nelle aree di servizi essenziali e sulla viabilità secondaria in presenza di rampe e dislivelli. Intervento degli spartineve sulla viabilità con priorità di intervento. NEVICATE FORTI/ABBONDANTI: Rendono molto difficoltosa la circolazione via veicolare che pedonale e quando l accumulo dello strato nevoso si compatta progressivamente e può anche ghiacciare per effetto del traffico veicolare o pedonale. Precipitazioni da 50 a 250 mm/24ore. Vengono effettuati interventi continuativi sul territorio comunale atte a garantire la percorribilità della viabilità principale, la funzionalità delle zone industriali e produttive, l accessibilità ai servizi essenziali e successivamente la viabilità secondaria e delle aree residenziali nonché l utilizzabilità delle aree di parcheggio. 5/7 Vengono pulite le aree delle isole ecologiche onde consentire il regolare conferimento dei rifiuti. NEVICATE MOLTO FORTI/ECCEZIONALI: Producono una condizione di emergenza generalizzata che, oltre a paralizzare o rendere comunque estremamente difficoltosa la circolazione veicolare e pedonale, causano serie difficoltà di accessibilità a intere zone del paese. Precipitazioni 250 mm/24ore. Vengono effettuati interventi continuativi sul territorio comunale con priorità atte a garantire la percorribilità della viabilità principale e l accessibilità ai servizi essenziali; La neve viene ammassata nelle apposite aree; una volta che la neve si sarà sciolta si provvederà alla pulizia generale delle aree da eventuali rifiuti depositati; Vengono pulite le aree delle isole ecologiche onde garantire il regolare svolgimento del servizio di raccolta R.U. Vengono puliti i parcheggi pubblici al fine di rendere operativa l ordinanza di divieto di sosta su tutte le strade comunali del centro abitato per consentire un corretto e celere servizio di pulizia delle strade. PRESENZA DI GHIACCIO GELATE DIFFUSE: Possono provocare problemi alla circolazione stradale e/o pedonale. Interventi antighiaccio con spandisale sulla viabilità principale e nelle are dei servizi essenziali, nei cavalcavia e sottopassi. GELATE ECCEZIONALI: Producono una condizione di emergenza che paralizza o 6/7 rende estremamente difficoltosa la viabilità, causando serie difficoltà di accesso ad intere zone del paese. Interventi antighiaccio con spandisale sulla viabilità principale e nelle are dei servizi essenziali, nei cavalcavia e sottopassi; Interventi antighiaccio con spandisale sulla viabilità secondarie. 2.3 Modalità di attivazione dei mezzi spartineve Il servizio viene attivato su chiamata telefonica da parte del Coordinatore e dovrà iniziare entro 1 ora dall attivazione. Il servizio viene attivato non appena la neve depositata raggiungerà l altezza di cm.5. L impresa provvederà a comunicare telefonicamente l inizio delle operazioni. 3. Elenco delle vie Comunali da pulire Piazza degli Eroi, via Salaria, via Roma, via Favischio, via Fontarello, via Steccato, via Picciame, Località Casale Mariani, via Bacugno, via Villa Camponeschi, via Figino, via Placidi, via Sigillo. 7/7
Related Search
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks