OFFERTA PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DI IMPIANTO A POMPA DI CALORE

Description
OFFERTA PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DI IMPIANTO A POMPA DI CALORE Fornitura e posa in opera di Pompa di Calore aria-aria, marca Templari, modello Kita Air L66. La Pompa di Calore ha una potenza massima

Please download to get full document.

View again

of 22
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Information
Category:

Concepts & Trends

Publish on:

Views: 5 | Pages: 22

Extension: PDF | Download: 0

Share
Transcript
OFFERTA PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DI IMPIANTO A POMPA DI CALORE Fornitura e posa in opera di Pompa di Calore aria-aria, marca Templari, modello Kita Air L66. La Pompa di Calore ha una potenza massima di Riscaldamento/Raffrescamento pari a 39/42 kw come da caratteristiche tecniche descritte nel Capitolato Allegato. Nell offerta standard Cleanpower sono incluse opere di smontaggio dell unità di riscaldamento preesistente (generatore di aria calda a metano/gasolio tipo Robur o similare) sostituita dalla Pompa di Calore, posizionamento a terra dell unità esterna su platea messa a disposizione dal cliente, opere di cablaggio elettrico l unità esterna e le linee elettriche messe a disposizione del cliente a ridosso dell unità esterna, collegamenti elettrici e di segnale tra unità esterna ed unità interna (distanza massima prevista pari a 10 m), collegamenti idraulici tra unità esterna ed unità interna (lunghezza massima delle tubazioni 10 metri andata e 10 metri ritorno), eventuale staffatura a parete dell unità interna, riempimento degli impianti con gas refrigerante adeguato, primo avviamento e collaudo, eventuali pratiche autorizzative standard necessarie per l installazione della Pompa di Calore (CILA inclusa - escluse eventuali pratiche di autorizzazioni paesaggistiche, ambientali ecc. dovute a situazioni specifiche del Cliente) e l ottenimento del Conto Termico. Rag. Sociale P.I. C.F. Indirizzo Citta Telefono Mail SEDE LEGALE Prov. PEC CAP Pag. 1/6 Nome RAPPRESENTATA DA Cognome C.F. In qualità di Indirizzo Citta SEDE FORNITURA IMPIANTO Prov. CAP Comune Amministrativo DATI CATASTALI Comune Catastale Tipo Unità (1) Particella o Mappale Codice Comune Catastale DATI CATASTALI DELL IMMOBILE Sezione Foglio Subalterno Estensione Particella Tipo particella (2) 1) Indicare uno dei seguenti valori: F = fabbricati - T = terreni; 2) Indicare uno dei seguenti valori: F = fondiaria - E = edificabile; Pag. 2/6 CONDIZIONI ECONOMICHE A): Pompa di Calore KITA L66 Aria Aria + Installazione x n macchine CONDIZIONI DI PAGAMENTO... Importo netto da pagare (quota cliente) B): Varianti (Extra per lavorazioni/pratiche)... TOTALE: (A) + (B)... I prezzi si intendono IVA esclusa. L IVA sarà calcolata sul Totale e si intende ad esigibilità immediata 40% 60%... Acconto all ordine (quota cliente) Acconto a consegna unità Kita Air L66 in cantiere (quota cliente) Importo netto pagato tramite cessione del Conto Termico a Cleanpower CONDIZIONI DI VENDITA DEFINIZIONI 1.1 Cliente : Persona giuridica che acquista e installa l Impianto per utilizzo proprio all interno della propria attività. 1.2 ContoTermico : meccanismo di sostegno, così come definito dal D.M. 16 febbraio 2016 pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 51 del 2 marzo 2016 ed in vigore dal 31 maggio 2016 ( Decreto Conto Termico ), che incentiva, tra gli altri, interventi per l incremento dell efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili. 1.3 Contratto : Si intende la presente offerta composta dalle Condizioni di Vendita, unitamente alle Condizioni Economiche e Condizioni di Pagamento. 1.4 GSE : Gestore dei Servizi Energetici S.p.A., con sede in Roma, via Maresciallo Pilsudski, Impianto : l impianto in pompa di calore oggetto del Contratto. 1.6 Parti : il Cliente e il Venditore. 1.7 Termine per l Accettazione : ha il significato di cui all articolo Venditore : Cleanpower S.r.l., con sede in Mestre (VE), Via Lavaredo 44/52, C.F. / p. iva i pec legalmente rappresentata dall ing. Marco Ceroni. OGGETTO DEL CONTRATTO 2.1 Oggetto del presente Contratto è la Fornitura e posa in opera di Pompa di Calore aria-aria, marca Templari, modello Kita Air L66. La Pompa di Calore ha una potenza massima di Riscaldamento/Raffrescamento pari a 39/42 kw come da Caratteristiche Tecniche descritte in Allegato A. Nell offerta standard Cleanpower sono incluse opere di smontaggio dell unità di riscaldamento preesistente (generatori di aria calda a metano/gasolio tipo Robur o similari) sostituita dalla Pompa di Calore, posizionamento a terra dell unità esterna su platea messa a disposizione dal cliente, opere di cablaggio elettrico tra l unità esterna e le linee elettriche messe a disposizione del cliente a ridosso dell unità esterna, collegamenti elettrici e di segnale tra unità esterna ed unità interna (distanza massima prevista pari a 10 m), collegamenti idraulici tra unità esterna ed unità interna (lunghezza massima delle tubazioni 10 metri andata e 10 metri ritorno), eventuale staffatura a parete dell unità interna, riempimento degli impianti con gas refrigerante adeguato, primo avviamento e collaudo, eventuali pratiche autorizzative standard necessarie per l installazione della Pompadi Calore (CILA inclusa - escluse eventuali pratiche di autorizzazioni paesaggistiche, ambientali ecc. dovute a situazioni specifiche del Cliente) e l ottenimento del Conto Termico. TERMINI E CONDIZIONI DI VENDITA 3.1 I rapporti tra le Parti sono regolati dal presente Contratto. 3.2 Il Cliente dichiara di non aver ricevuto incentivi in conto termico per Pompa di Calore nel corso dell ultimo anno ai sensi dell art. 4.5 del Decreto Conto Termico. 3.3 Il Cliente dichiara di non avere quote d obbligo di installazione di Pompe di Calore ai sensi dell art. 11 comma 4 del D.lgs 28/11 o di altre normative di carattere locale, nel qual caso la quota di intervento che accede agli incentivi del decreto è quella eccedente l adempimento dell obbligo, certificata da relazione emessa da tecnico abilitato.. VENDITA 4.1 Il Cliente deve informare il Venditore in caso di prescrizioni legali, normative o di altra natura esistenti nel luogo di installazione dell Impianto, che possano in qualche modo interferire con l esecuzione della fornitura (es. abusi edilizi, vincoli paesaggistici e/o acustici particolari ecc.) e/o le norme di sicurezza. 4.2 Il Contratto s intende fermo e vincolante per il Cliente sino alla relativa sottoscrizione da parte del Venditore e, comunque, per un periodo di giorni 30 (trenta) dalla data in cui il Cliente ha sottoscritto il presente Contratto. Dopo tale periodo, in assenza di sottoscrizione da parte del Venditore, il Contratto sarà considerato decaduto e inefficace. 4.3 Ogni Contratto, per avere efficacia, dovrà essere confermato per iscritto dal Venditore stesso. Al Cliente è reso noto che nessun agente e/o intermediario ha in tal senso potere di rappresentanza. 4.4 Qualsiasi documento tecnico quale ad esempio, a titolo indicativo e non esaustivo, disegni, figure, indicazioni di peso, dimensioni ecc si intendono a titolo informativo e non sono vincolanti.. CONDIZIONI DI PAGAMENTO 5.1 Il Cliente dovrà provvedere al pagamento a mezzo bonifico bancario e tramite cessione prosoluto dei crediti derivanti dall ammissione alle tariffe incentivanti del Conto Termico secondo quanto contenuto nelle Condizioni di Pagamento che precedono. 5.2 Il bonifico bancario Pag. 3/6 dovrà essere effettuato vista fattura sul conto corrente intestato a Cleanpower S.r.l. riportato nella fattura stessa e dovrà rispettare le formalità previste dall Allegato B che segue. 5.3 Il Cliente, con la sottoscrizione del presente Contratto, si impegna a fornire la propria completa e più ampia collaborazione per garantire l accesso al Conto Termico e la successiva cessione del Conto Termico a favore del Venditore nel pieno rispetto del la procedure di volta in volta adottate dal GSE. In particolare, il Cliente si obbliga a cooperare con Cleanpower per sottoscrivere e consegnarle tempestivamente, a semplice richiesta di quest ultima, la documentazione necessaria a presentare la CILA (Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata), nonché la documentazione di cui Allegato 1 Mandato Irrevocabile all Incasso, Allegato D Dichiarazione Sostitutiva Dimensione Aziendale, Allegato E Delega a operare nel Portale, Allegato F Autorizzazione Proprietario del Sito, Allegato G Dichiarazione delle Spese sostenute, Allegato H Dichiarazione Effettuazione Pagamento, Allegato I Dichiarazione di conclusione dell Intervento, Allegato L Verbale di Collaudo, nonché consegnare e sottoscrivere qualsivoglia ulteriore documento, informazione e/o dato, istanze e/o dichiarazioni richieste dal GSE e necessarie affinché Cleanpower possa ottenere il Conto Termico. 5.4 Al momento della definizione del Contratto, l acconto indicato nelle Condizioni di Pagamento e versato dal Cliente è da intendersi come caparra disciplinata dall articolo 1385 c.c. e dalle altre disposizioni di legge vigenti in materia. 5.5 L IVA esposta in fattura si intende ad esigibilità immediata RISERVA DI PROPRIETA 6.1 Fino al completo pagamento delle fatture a carico del Cliente come previsto nelle Condizioni di Pagamento ed al completamento della cessione del credito di cui all articolo 5.1, l impianto rimane di proprietà del Venditore. 6.2 In caso di mancato pagamento da parte del Cliente, o di mancata consegna da parte del Cliente della documentazione di cui all art. 5.3, il Venditore è autorizzato a richiedere la restituzione dell Impianto da parte del Cliente, che resta obbligato a dare immediato seguito a detta richiesta. CONSEGNA 7.1 La consegna degli impianti avverrà indicativamente entro 90 giorni solari dall avvenuto pagamento dell acconto da parte del Cliente. 7.2 Il termine di consegna si intende congruamente prolungato se la prestazione del Venditore risulta ostacolata da qualsiasi causa e/o avvenimenti imprevedibili e non governabili dal Venditore quali, a titolo indicativo e non esaustivo, ritardi da parte dei subfornitori prescelti, rilascio di autorizzazioni degli enti competenti, provvedimenti delle autorità, cause di forza maggiore, impedimenti gravi nei trasporti o se il Cliente risulti in ritardo con gli obblighi contrattuali a suo carico, tra cui in particolare i pagamenti, e/o con la fornitura di informazioni necessarie all esecuzione del Contratto. 7.3 Qualora sia stato espressamente concordato tra le Parti un termine di consegna vincolante, il Venditore non potrà essere considerato in mora se non dopo il decorso di un ulteriore termine supplementare di consegna non inferiore ad un mese, espressamente intimatogli per iscritto dal Cliente. Decorso inutilmente questo termine, il Cliente potrà recedere dal Contratto senza diritto ad alcun risarcimento dei danni. 7.4 L Impianto si intenderà consegnato dalla data di sottoscrizione del Verbale di Collaudo. GARANZIA 8.1 Il periodo di garanzia, in funzione della prima scadenza, si intende pari a 12 mesi dalla data di sottoscrizione del Verbale di Collaudo, o massimo 15 mesi dalla data di consegna della merce. Nella garanzia si intendono inclusi i materiali facenti parte la fornitura della sola macchina. Si intendono esclusi i trasporti e la manodopera F.co cliente. Sono inoltre esclusi dalla garanzia i materiali soggetti alla normale usura. La garanzia decade nel caso di danni derivanti da dolo, incuria, ed eventi naturali (a titolo indicativo e non esaustivo) quali ad esempio scariche atmosferiche, terremoti, inondazioni ecc.; utilizzo al di fuori dei parametri progettuali; inosservanza delle disposizioni vigenti in materia di sicurezza degli impianti; carenza delle operazioni di conduzione e manutenzione; manomissione delle apparecchiature; primo avviamento effettuato da parte di personale non qualificato e non autorizzato da CleanPower; irregolarità nell alimentazione di energia elettrica; riparazioni, sostituzioni e/o modifiche eseguite di propria iniziativa dal Cliente. ESONERO E LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA 9.1 Il Cliente manleva ed esonera il Venditore da ogni responsabilità e richiesta di risarcimento per danni conseguenti dall uso improprio dell impianto. 9.2 Le Parti concordano che, in nessun caso, il Cliente, potrà agire per l ottenimento di un risarcimento di valore superiore all importo del Contratto. COLLAUDO E CONSEGNA 10.1 Il Cliente ha l obbligo di controllare lo stato dell Impianto ricevuto e di comunicare per raccomandata a.r., o per pec, ovvero fax, eventuali reclami per vizio difetti di qualità entro i termini di legge. In difetto di ciò l Impianto verrà considerato come accettato Anche in caso di reclamo validamente proposto il Cliente è tenuto a pagare l importo della fattura alla scadenza e prima di avere effettuato tale pagamento non può proporre, neppure in via di eccezione, le azioni che potrebbero competergli contro il Venditore Una volta completate le Opere, il Venditore verificherà che le stesse siano conformi alle specifiche tecniche concordate ed inviterà il Cliente a procedere con formale collaudo delle Opere stesse. Nel caso in cui il collaudo non dovesse essere fissato entro i 5 cinque giorni successivi alla richiesta del Venditore, quest ultimo invierà al Cliente il Verbale di Collaudo di cui in Allegato L che dovrà essere sottoscritto per accettazione entro 3 tre giorni lavorativi dal suo ricevimento il Termine per l Acc ettazione Con la redazione del Verbale di Collaudo in contraddittorio tra le Parti o nel caso di sottoscrizione del Verbale di Collaudo da parte del Cliente, le Opere si intenderanno consegnate La consegna delle Opere deve ritenersi avvenuta anche nel caso in cui, entro il Termine per l Accettazione, il Cliente non restituisca al Venditore una Pag. 4/6 copia sottoscritta del Verbale di Collaudo: in tal caso, il Periodo di Garanzia inizierà a decorrere dal giorno successivo al Termine per l Accettazione Autorizzazione al subappalto. Il Cliente autorizza espressamente il Venditore a concludere contratti di subappalto per l esecuzione della prestazione concordata, senza alcuna necessità di futura comunicazione in merito Il Cliente ha il vincolo di conservare la documentazione tecnica e amministrativa richiesta dal sistema incentivante del Conto Termico per un tempo pari a 10 anni (5 anni di erogazione incentivo + successivi 5 anni). Il Cliente si impegna altresì a mantenere in piena funzionalità l impianto per tutto il perido di incentivazione del conto termico (5 anni) comunicando tempestivamente a Venditore ogni eventuale variazione o imprevisto che dovesse occorrere all impianto oggetto di incentivazione in tale periodo. CLAUSOLE FINALI 11.1 Per qualsiasi controversia in caso di contestazione sull interpretazione e/o esecuzione del presente Contratto si riconosce l esclusiva competenza del Foro di Venezia. Le spese di eventuale registrazione del Contratto saranno a carico del Cliente L invalidità in tutto o in parte di singole disposizioni del presente contratto non comporta l invalidità delle altre disposizioni E a totale cura e responsabilità del Cliente verificare con i propri consulenti il corretto trattamento fscale del presente Contratto in ordine all applicazione di ulteriori agevolazioni diverse dal Conto Termico, quali a titolo meramente indicativo, accesso al superammortamento di cui all art. 1 c. 8 legge 232/2016. DISPOSIZIONI VARIE 12.1 Ogni comunicazione relativa all esecuzione del presente contratto dovrà essere effettuata via trasmissione facsimile / , ai seguenti indirizzi: Società, all indirizzo di cui in epigrafe, Cliente, all indirizzo riportato in calce ovvero presso il diverso indirizzo o numero di telefax che ciascuna delle Parti potrà comunicare all'altra successivamente alla data di sottoscrizione del presente contratto Autorizzo il trattamento dei miei dati personali Nei termini consentiti dal D.Lgs.n.196/03 Indirizzo cui comunicare col Cliente: Data Cliente Cliente. Per Accettazione del Contratto Data Cliente. Per Accettazione del Contratto Data Venditore-Cleanpower Srl. Pag. 5/6 Spazio Riservato a Cleanpower Srl Codice commessa. Contratto n. L inserimento del numero di contratto verrà effettuiato da Cleanpower Srl contestualmente alla controfirma per accettazione del contratto stesso Pag. 6/6 ALLEGATO A CARATTERISTICHE TECNICHE POMPA DI CALORE Mod. Kita Air L66 Marca Templari Pompa di calore ad espansione diretta per riscaldamento e raffrescamento industriale composta da unità esterna dotata di componenti elettromeccanici guidati da motori a magneti permanenti (BLDC) inverter: compressore, ventilatore, e da aerotermo interno dotato di ventilatore inverter. Dati Tecnici Nominale Max Riscaldamento Air 7 C Ambient 20 C Raffrescamento Air 35 C Ambient 27 C Potenza Termica kw 26,50 39,00 Potenza Elettrica assorbita kw 4,91 8,99 COP 5,40 4,34 Capacità Frigorifera kw 27,00 42,00 Potenza Elettrica assorbita kw 4,91 8,75 EER 5,5 4,80 La macchina è stata certificata secondo: CE, EN14511:2008 Componenti e Funzionalità Dimensioni macchina: 1771 x 1288 x 704 (Larghezza x Altezza x Profondità) Dimensioni unità interna: 1263 x 1080 x 774 mm (Larghezza x Altezza x Profondità) Peso unità esterna= 260 kg Peso unità interna = 130 kg Livello di pressione sonora a distanza di 5 metri = 44dB(A), potenza sonora (35 C aria esterna) = 63 db(a) Alimentazione 400 V / 3 np / 50 Hz Refrigerante R410A consente di ottenere ottime prestazioni con un basso impatto ambientale. Capacità 13 Kg. Componenti Unità Esterna Carpenteria in lamiera in ferro zincato con trattamento di passivazione e verniciatura a polveri per esterni in RAL opachi per garantire solidità e lunga durata nel tempo alla macchina. Compressore singolo ermetico Scroll con guscio in alta pressione trascinato tramite motore BLDC inverter ad iniezione di vapore. Rivestimento termoacustico per compressore ad alta efficienza Ventilatore esterno EBMPAPST, inverter BLDC, 910 mm di diametro, dotato di boccaglio aria e griglia con ampia area aspirante e controllato tramite MODBUS RS485 dalla scheda elettronica programmabile. Massima potenza assorbita kw, massimo numero di giri 610, massima portata di aria m3/h Batteria alettata a 3 ranghi con rivestimento idrofilico, alette corrugate con passo di 2,5mm, tubo corrugato interno di diametro 8 mm e telaio in alluminio per evitare formazione ruggine. Circuito di sottoraffreddamento del liquido integrato nella batteria che tiene a temperature elevate la parte inferiore della batteria prevenendo formazione di brina e/o ghiaccio in questa zona. Scambiatore coassiale per circuito di raffreddamento dell olio. Separatore dell olio a galleggiante in mandata per garantire un sicuro ritorno dell olio al compressore, il corretto funzionamento e la durata dello stesso. Ricevitore di liquido per garantire un funzionamento ottimale sia in riscaldamento che in raffrescamento. Separatore di liquido in aspirazione che previene l entrata della fase liquida del refrigerante nel compressore. Supporti antivibranti con rivestimento in gomma per compressore, separatore dell olio e separatore del liquido che aiutano nella riduzione del rumore e delle vibrazioni dei componenti del ciclo frigo. Coibentazione dei componenti e del piping del ciclo frigo Isolamento termoacustico del vano frigo dove si ritrovano gli organi elettromeccanici principali in movimento. Questo per garantire silenziosità e interferenze termiche ridotte. Scambiatore per l iniezione in acciaio inox a piastre saldo brasate ed attacchi inox ad alta durabilità Valvola di laminazione principale: elettronica per gestire in maniera più precisa un più ampio campo di potenze erogate. Valvola a 4 vie per inversione di ciclo Vaschetta raccogli condensa in acciaio inox con tubo di scarico. Raccoglie ed elimina la condensa formatasi per deumidificazione dell aria (pompa di calore) e sbrinamenti. Vetro indicatore di liquido Filtro deidratatore Componenti di scambio termico sovradimensionati per garantire l efficienza della macchina Resistenza scaldante per scarico condensa prevenendo così la formazione di ghiaccio all interno del tubo e la conseguente ostruzione (opzionale). Resistenza riscaldamento olio compressore (carter) assicura la fluidità dell olio nei lunghi periodi di stop e quindi la funzionalità del compressore. Pressostato di alta pressione che blocca la macchina per pressione = a 45,83 bar Due trasduttori di pressione: di alta, di bassa che assicurano miglior monitoraggio del ciclo frigorifero Termostato bimetallico per sic
Related Search
Similar documents
View more...
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks