Legge_104_e_118_68

Description
Legge 104 e 68

Please download to get full document.

View again

of 20
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Information
Category:

Documents

Publish on:

Views: 10 | Pages: 20

Extension: PDF | Download: 0

Share
Tags
Transcript
  1 Handicap La Legge 104/1992 Guida pratica alla conoscenza dell’Handicap, invalidità Civile e Collocamento Mirato Invalidità Civile La Legge 118/1971   Diritto al lavoro La Legge 68/1999   Realizzato da Associazione Epilessia Bologna Onlus Via Bellaria 39/a 40139 Bologna www.aebo.it e.mail: info@aebo.it    2 La Legge 104/1992   La “Legge 104” è La norma quad ro che si occupa dell ’assistenza, dell ’integrazione soci ale e dei Diritti delle persone portatrici di Handicap Il concetto di Handicap: E’ persona con handicap colui che a causa del proprio stato subisce una condizione tale da determinare un processo di svantaggio sociale o di emarginazione . Il concetto di handicap  non sostituisce ma si aggiunge, innovandolo, al concetto di invalido civile  poiché guarda all’uomo nella sua globalità in rapporto con la società che gli è intorno. Soggetti aventi diritto (L. 104/92 - art.3 c.1) E’ persona con handicap “colui che  presenta una minorazione fisica, psichica o sensoriale, stabilizzata o progressiva, che è causa di difficoltà di apprendimento, di relazione o di integrazione lavorativa e tale da determinare un processo di svantaggio sociale o di emarginazione”.  L'intento della Legge 104 è quello di superare gli ostacoli che si frappongono tra le persone con handicap ed una loro migliore integrazione agendo nel modo più mirato possibile, con benefici ten- denti a favorire il più completo inserimento della persona con handicap nel contesto sociale. Di facile intuizione risulta il fatto che parte dei benefici sono fruibili da tutte le persone con handicap mentre altri benefici sono riconosciuti in relazione alla gravità dell'handicap. Il requisito della gravità  si configura quando la persona ha necessita di un intervento assistenziale permanente, continuativo e globale  nella sfera individuale o in quella di relazione. Connotazione della gravità (L. 104/92 - art.3 c.3) “Qualora la minorazione, singola o plurima,  abbia ridotto l'autonomia personale, correlata all'età, in modo da rendere necessario un intervento assistenziale permanente, continuativo e globale nella sfera individuale o in quella di relazione, la situazione assume connotazione di gravità. Le situazioni riconosciute di gravità determinano priorità nei programmi e negli interventi dei servizi pubblici.”    3 La Legge 118/1971 La “Legge 118 /1971 ” è La norma quad ro che si occupa d ell’inval idità civile Il concetto di invalidità civile E' invalido civile il cittadino affetto da minorazioni congenite o acquisite che ha subito una riduzione della capacità lavorativa non inferiore ad un terzo o, se minore di 18 anni, che abbia difficoltà persistente a svolgere i compiti e le funzioni proprie della sua età. Soggetti aventi diritto (L. 118/71 - art.2 cc 2-3) “Si considerano mutilati ed invalidi civili i cittadini affetti da minorazioni congenite o acquisite, anche a carattere progressivo, compresi gli irregolari psichici per oligofrenie di carattere organico o dismetabolico, insufficienze mentali derivanti da difetti sensoriali e funzionali che abbiano subito una riduzione permanente della capacità lavorativa non inferiore a un terzo o, se minori di anni 18, che abbiano difficoltà persistenti a svolgere i compiti e le funzioni proprie della loro età. Ai soli fini dell’assistenza socio - sanitaria e della concessione dell’indennità di accompagnamento, si considerano mutila- ti ed invalidi i soggetti ultra sessantacinquenni che abbiano difficoltà persistenti a svolgere i compiti e le funzioni proprie della loro età. Sono esclusi gli invalidi per cause di guerra, di lavoro, di servi- zio, nonché i ciechi e i sordomuti per i quali provvedono altre leggi.  4 La Legge 68/1999 La Legge 68/19 91 è La norma quadro che ha come finalità La promozione dell’inserimento e della integrazione lavorativa delle persone disabili nel mondo del lavoro attraverso servizi di sostegno e di collocamento mirato Soggetti aventi diritto (L. 68/99  –   art.1 c.1 lettera a/b La legge 68/99 si applica anche: a) “alle persone in età lavorativa affette da minorazioni fisiche, psichiche o sensoriali e ai portatori di handicap intellettivo, che comportino una riduzione della capacità lavorativa superiore al 45%, accertata dalle competenti commissioni per il riconoscimento dell’invalidità civile in conformità alla tabella indicativa delle percentuali di invalidità per minorazioni e malattie invalidanti approvata, ai sensi dell’articolo 2 del decreto legislativo 23 nove mbre 1988, n. 509, dal Ministero della sanità sulla base della classificazione internazionale delle menomazioni elaborata dalla Organizzazione mondiale della sanità”;   b) “alle persone invalide del lavoro con un grado di invalidità superiore al 33% accertata dall’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali (INAIL) in base alle disposizioni vigenti.”  
Related Search
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks