INAUGURAZIONE DELL ANNO GIUDIZIARIO

Description
PROCURA REGIONALE PRESSO LA SEZIONE GIURISDIZIONALE PER IL VENETO INAUGURAZIONE DELL ANNO GIUDIZIARIO 2016 RELAZIONE DEL PROCURATORE REGIONALE Carmine Scarano VENEZIA, 3 MARZO INDICE Pag. 1. Introduzione

Please download to get full document.

View again

of 28
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Information
Category:

Articles & News Stories

Publish on:

Views: 2 | Pages: 28

Extension: PDF | Download: 0

Share
Transcript
PROCURA REGIONALE PRESSO LA SEZIONE GIURISDIZIONALE PER IL VENETO INAUGURAZIONE DELL ANNO GIUDIZIARIO 2016 RELAZIONE DEL PROCURATORE REGIONALE Carmine Scarano VENEZIA, 3 MARZO 2016 INDICE Pag. 1. Introduzione 1.1 Guardia di Finanza 1.2 N.A.S. 2. Attività della Procura per il Veneto Anno Casi rilevanti 3.1 Amministrazione danneggiata: Università degli Studi di Padova. Convenuto n. 1 - danno erariale contestato , Amministrazione danneggiata: Presidenza del Consiglio dei Ministri (AISI). Convenuto n. 1 danno erariale contestato , Amministrazione danneggiata: Azienda U.L.S.S. n. 22 Bussolengo (VR); Convenuti n. 3 - danno da demansionamento , Amministrazione danneggiata: IPAB F. Felice Casson di Chioggia (VE); Convenuti n. 5 - danno patrimoniale da indebito conferimento di lavoro somministrato , Amministrazione danneggiata: Scuola Paritaria dell Infanzia Asilo Infantile Maria Bazzana di San Michele al Tagliamento (VE) M.I.U.R; Convenuti n. 2 - danno patrimoniale da illecita sottrazione di risorse pubbliche , Amministrazione danneggiata: Comune di Rossano Veneto (VI); Convenuti n. 2 - danno patrimoniale diretto derivante dal maggior onere scaturente dalla stipula del contratto di leasing a condizioni maggiormente onerose; , Amministrazione danneggiata: Provincia di Padova; Convenuti n. 3 - danno patrimoniale contestato , Amministrazione danneggiata: IPAB F.F. Casson di Chioggia (VE); Convenuto n. 1 - danno patrimoniale , Amministrazione danneggiata: M.I.U.R.; danno patrimoniale; Convenuto n. 1 - danno , 3.10 Amministrazione danneggiata: Comune di Cavarzere (VE); Convenuto n. 1 - danno non patrimoniale all immagine pubblica e danno patrimoniale da disservizio , Amministrazione danneggiata Ulss 5. Convenuto n. 1 - danno erariale contestato , Amministrazione danneggiata Ulss 5. Convenuto n. 1 - danno erariale contestato , Amministrazione danneggiata Ulss 12. Convenuto n. 1 - danno erariale contestato Amministrazione danneggiata Amministrazione dello Stato-Ministero della Difesa. Convenuto n. 1 - danno erariale contestato Amministrazione danneggiata Ulss 21. Convenuti n. 2 - danno erariale , Amministrazione danneggiata Amministrazione dello Stato-Ministero dell Economia e delle Finanze. Convenuto n. 1 - danno erariale contestato Amministrazione danneggiata: Comune di Portogruaro. Convenuto n. 1 - danno contestato: ,66 nelle tre componenti di danno erariale, all immagine e da disservizio Amministrazione danneggiata: Comune di Portogruaro. Convenuti n. 9 - danno contestato: , Amministrazione danneggiata: Comune di Sant Urbano. Convenuti n. 7 - danno contestato: , Amministrazione danneggiata: Azienda ospedaliera di Padova. Convenuto n. 1 - danno contestato , Amministrazione danneggiata: Comune di Lozzo di Cadore (BL). Convenuti n danno contestato , Amministrazione danneggiata: Ulss 20 di Verona. Convenuti n. 7 - danno erariale contestato , I fondi strutturarli ed il danno da mancato raggiungimento dello scopo 5. I fondi dei gruppi consiliari 6. Servizio sanitario nazionale 7. Due fenomeni espressione di criticità di sistema 7.1 Project financing (finanza di progetto) 7.2 Accesso alla dirigenza 8. Conclusioni 9. Statistiche 1 Sig. Presidente Autorità, Signore e Signori. Rivolgo un caloroso saluto alla Prof.ssa Giovanna Colombini in rappresentanza del Consiglio di Presidenza, al rappresentante dell Associazione Nazionale Magistrati della Corte dei conti ed ai colleghi della Sezione regionale di controllo. Mi sia consentito un sincero ringraziamento ai magistrati della Procura regionale che ogni giorno, in silenzio, con impegno e dedizione costanti, affrontano il non facile compito di arginare il malcostume nella Pubblica Amministrazione con mezzi e risorse, come è noto, limitatissimi. In questi sentimenti comprendo anche il personale amministrativo la cui collaborazione e disponibilità va ben oltre l esiguo numero degli addetti. Guardia di Finanza Ringrazio la Guardia di Finanza che fornisce con il Nucleo PT di Venezia e con i Nuclei PT provinciali, un apporto determinante alle indagini della Procura, la cui attività è supportata ottimamente dal personale del Corpo che profonde un impegno leale e costante soprattutto nei casi più complessi ed impegnativi. La Guardia di Finanza è altresì prezioso elemento di raccordo per il coordinamento con l attività requirente delle Procure della Repubblica operanti in Veneto. NAS La collaborazione in atto con i NAS di Padova e Treviso, sta dando ottimi frutti e nel corso del 2015 ha portato ad importanti risultati nello specifico settore di competenza, confermando l importante contributo di qualificata professionalità che ne fanno una componente preziosa dell attività requirente della Procura. 2 Attività della Procura Regionale per il Veneto Anno 2015 Per quanto concerne le statistiche: - le vertenze pendenti per i casi di illecito segnalati alla data del 1 gennaio 2015 ammontavano a 7.513, alle quali se ne sono aggiunte sulla base delle denunce pervenute nel corso dell anno; - i fascicoli istruttori conclusi con archiviazione sono stati n. 1078; - nell anno 2015 sono stati citati in giudizio n. 90 soggetti per un ammontare complessivo di ,09, richiesto a titolo di risarcimento per danno erariale; Sotto il profilo dell attività istruttoria sono state emesse n. richieste istruttorie e notificati inviti a dedurre a 157 destinatari Somme derivanti da riparazioni spontanee e procedimenti monitori ,52 Esecuzione sentenze condanna di I e II grado recuperati ,85. 3 Casi rilevanti Amministrazione danneggiata: Università degli Studi di Padova. Convenuto n. 1 - danno erariale contestato ,30. Il danno da indebita percezione di borsa di studio è stato posto in essere da un medico specializzando presso l'università degli Studi di Padova, il quale, pur avendo sottoscritto uno specifico contratto che lo impegnava alla esclusività della propria prestazione lavorativa nel lasso temporale coperto dalla borsa di studio aveva, al contrario, occultato l'attività sanitaria libero professionale retribuita, svolta nel periodo intercorrente tra il giugno 2009 ed il dicembre 2012, a favore di società pubbliche e private. Il medico specializzando violava, quindi, il divieto di svolgere una attività lavorativa durante la frequenza della Scuola di Specializzazione, ai sensi dell'art. 5, comma 1, del contratto di formazione specialistica , contratto stipulato con la citata Università e la Regione Veneto. Amministrazione danneggiata: Presidenza del Consiglio dei Ministri (AISI). Convenuto n. 1 danno erariale contestato ,00. La vicenda trae origine da una sentenza di patteggiamento del GIP di Padova nei confronti di un ex poliziotto del commissariato di Porto Tolle, da tempo uomo dell AISI (Agenzia Informazioni e Sicurezza Interna), che aveva contattato un imprenditore ittico veneto proponendogli, in cambio di denaro, l omissione di controllo da parte della G,d,F, nella sua azienda. Tale comportamento illecito con tentativi di concussione si è protratto nel tempo anche nei confronti di altro socio dell imprenditore ittico. A seguito di altri comportamenti simili, il militare ha poi subito ulteriore condanna, e la quantificazione del danno erariale chiesto dal pm contabile ammonta ad ,00 quale danno all immagine e ,00 quale danno da disservizio. Si evidenzia che l attivazione del giudizio è stata preceduta dal sequestro dei beni del convenuto. 4 Amministrazione danneggiata: Azienda U.L.S.S. n. 22 Bussolengo (VR). Convenuti n. 3 - danno da demansionamento ,20. Il danno patrimoniale e non patrimoniale, sub specie di danno indiretto arrecato alla Azienda U.L.S.S. n. 22 Bussolengo (VR), quale soggetto che ha dovuto sostenere le spese del risarcimento del danno ed altre spese connesse al demansionamento che ha subito un medico della stessa Azienda sanitaria. Il danno da demansionamento è una fattispecie che risale alla responsabilità datoriale, di tipo contrattuale, prevista dall art del codice civile, che pone a carico del datore di lavoro l onere di adottare, nell esercizio di impresa, tutte le misure necessarie a tutelare l integrità fisica e la personalità morale del prestatore di lavoro. Avendo l Azienda sanitaria dovuto risarcire il danno da demansionamento e sussistendo tutti gli altri elementi della responsabilità amministrativo-contabile, la Procura ha citato il soggetto che ha dato causa a tale responsabilità indiretta. Amministrazione danneggiata: IPAB F. Felice Casson di Chioggia (VE). Convenuti n. 5 - danno patrimoniale da indebito conferimento di lavoro somministrato ,36. Il danno da indebito conferimento di lavoro somministrato è emerso, in quanto la Regione Veneto ha commissariato l IPAB F. Felice Casson di Chioggia (VE) ed ha incaricato di gestire pro tempore la stessa amministrazione in sostituzione del Consiglio di Amministrazione in carica. Il Commissario regionale è stato nominato a seguito di una relazione ispettiva che ha evidenziato il ricorso abnorme al lavoro interinale per le sostituzioni di personale che, nella totale mancanza di misure di contrasto all assenteismo, veniva utilizzato per qualsivoglia assenza e di qualsiasi durata. Sono stati convenuti: i direttori dell IPAB che si sono succeduti, i membri del C.d.A. ed il responsabile del personale. 5 Amministrazione danneggiata: Scuola Paritaria dell Infanzia Asilo Infantile Maria Bazzana di San Michele al Tagliamento (VE) M.I.U.R Convenuti n. 2 - danno patrimoniale da illecita sottrazione di risorse pubbliche ,90. La Procura ha chiesto ed ottenuto il sequestro conservativo ante causam delle somme di cui all importo complessivo del danno prospettato. Il segretario della scuola, in maniera continuata e sistematica, negli anni , ha operato alterando i mandati di pagamento riferibili agli stipendi ed ai rimborsi spese di cui disponeva l istituto scolastico di riferimento. Più precisamente, per lungo tempo, lo stesso segretario ha adottato la seguente condotta illecita: predisponeva i mandati di pagamento con sopra riportata la cifra corrispondente alla somma dei saldi delle buste paga e degli accessori, quindi, sottoponeva tali mandati alla firma del Presidente e del Consigliere anziano dell Ente. Ottenute tali sottoscrizioni il segretario presentava all istituto bancario che svolgeva le funzioni di tesoreria i mandati di pagamento con la cifra alterata e maggiorata, modificando, successivamente, gli importi originari. Le somme derivanti dalle maggiorazioni ottenute con l alterazione dei mandati di pagamento venivano poi accreditate all odierno convenuto mediante bonifico. Mediante tali attività illecite il segretario sottraeva ingenti somme all istituto scolastico che ogni anno era in deficit in ragione delle minori disponibilità finanziarie di cui avrebbe potuto beneficiare. Amministrazione danneggiata: Comune di Rossano Veneto (VI). Convenuti n. 2 - danno patrimoniale diretto derivante dal maggior onere scaturente dalla stipula del contratto di leasing a condizioni maggiormente onerose ,11. Il danno subito dal Comune di Rossano Veneto è riconducibile alla maggiore onerosità del contratto di leasing stipulato dall Ente comunale, rispetto ad altre modalità di finanziamento di investimenti, come compiutamente illustrato dalla giurisprudenza contabile e dalle delibere delle Sezioni Regionali di Controllo. Il leasing 6 è stato stipulato al fine di costruire opera di una copertura in legno lamellare ed un impianto fotovoltaico architettonicamente integrato. Raffrontando i costi derivanti da un prestito ottenuto con la modalità utilizzata in via prioritaria dagli Enti Locali (ossia il prestito concesso dalla Cassa Depositi e Prestiti) ed il contratto di leasing in concreto stipulato dal Comune, si è riscontrato che il leasing finanziario è stato stipulato con notevole danno per l Ente locale. Amministrazione danneggiata: Provincia di Padova. Convenuti n. 3 - danno patrimoniale contestato ,87. La prima fattispecie di danno subito dalla Provincia di Padova è costituito dalle retribuzioni percepite da un soggetto che ha rivestito la qualifica di dirigente, in completa assenza dei requisiti richiesti dalla normativa. Tale danno è attribuibile allo stesso dipendente che ha dichiarato di possedere un titolo di studio non effettivamente in suo possesso ed è pari alle retribuzioni percepite, in qualità di dirigente. Il secondo danno erariale è dato dall affidamento dell incarico di esperto di alta specializzazione del Settore Urbanistica e Pianificazione Territoriale, in violazione del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 e del D.Lgs marzo 2001, n. 165, oltre allo Statuto della Provincia di Padova. Tale danno è imputabile al Presidente della Provincia ed ad alcuni dirigenti ed è pari alle indennità ad personam percepite indebitamente dal 3/12/2009 al 31/05/2014. Amministrazione danneggiata: IPAB F.F. Casson di Chioggia (VE). Convenuto n. 1 - danno patrimoniale contestato ,00. Il segretario direttore dell IPAB di Chioggia ha illecitamente svolto, contemporaneamente alla propria attività di dipendente pubblico, altra attività professionale privata per gli anni 2011 e Il danno patrimoniale diretto è derivato dalle somme incassate dal dipendente pubblico per le attività rese all esterno rispetto alla propria Amministrazione, in assenza di specifica autorizzazione. 7 Al riguardo, la normativa di settore regolamenta in maniera precisa e puntuale i limiti e i divieti connessi allo stato di dipendente pubblico, è stato, infatti, violato l art. 60 del D.P.R 10 gennaio 1957, n. 3, nonché art. 53 del D.lgs. 30 marzo 2001, n La professione svolta dal segretario-direttore è una attività commerciale ritenuta completamente incompatibile con il proprio contratto e non avrebbe, comunque, potuto beneficiare della autorizzazione dalla propria Amministrazione, anche se l avesse richiesta. Amministrazione danneggiata: M.I.U.R. Convenuto n. 1 - danno patrimoniale contestato ,91. Un insegnante presso alcuni istituti del Veneto ha illecitamente svolto, contemporaneamente alla propria attività di dipendente pubblico, altra attività professionale privata (attività di sub agente assicurativo) negli anni , in assenza di autorizzazione dell Ente di appartenenza. Il danno patrimoniale diretto è derivato dalle somme incassate dal dipendente pubblico per le attività rese all esterno rispetto alla propria Amministrazione, in assenza di specifica autorizzazione. Al riguardo, la normativa di settore regolamenta in maniera precisa e puntuale i limiti e i divieti connessi allo stato di dipendente pubblico, è stato, infatti, violato l art. 60 del D.P.R 10 gennaio 1957, n. 3, nonché art. 53 del D.lgs. 30 marzo 2001, n La professione di sub agente assicurativo è una attività ritenuta completamente incompatibile con il contratto di insegnante e non avrebbe, comunque, potuto beneficiare della autorizzazione dalla propria Amministrazione, anche se l avesse richiesta. Amministrazione danneggiata: Comune di Cavarzere (VE). Convenuto n. 1 - danno non patrimoniale all immagine pubblica e danno patrimoniale da disservizio ,09. Un agente della Polizia Locale del Comune di Cavarzere (VE) è stato accusato del delitto di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di più delitti di 8 favoreggiamento dell immigrazione clandestina, di favoreggiamento della permanenza di stranieri nel territorio dello Stato, di falsità in atti pubblici e scrittura privata, nonché dei delitti di favoreggiamento aggravato dell immigrazione clandestina e falso in atto pubblico, corruzione per un atto contrario ai doveri di ufficio. Lo stesso agente è stato ritenuto responsabile, quindi, del delitto previsto dagli articoli 81, 110, 319 e 321 c.p., perché con più azioni esecutive del medesimo disegno criminoso, anche in tempi diversi, nella qualità di agente scelto della Polizia Locale di Cavarzere e, quindi, Pubblico Ufficiale, riceveva utilità per omettere e per aver omesso atti del suo ufficio, nonché per commettere e per aver commesso atti contrari ai doveri del suo ufficio. In particolare, il convenuto incaricato di effettuare, nel Comune di Cavarzere, i sopralluoghi di verifica circa la veridicità delle dichiarazioni anagrafiche dei cittadini extracomunitari richiedenti il ricongiungimento di familiari in Italia assicurava la sistematica omissione di effettivi controlli, ometteva di segnalare le irregolarità e le incongruenze riscontrate e procedeva ai sopralluoghi soltanto dopo avere preavvisato dell incombenza alcuni componenti dell associazione. Il danno contestato è il danno non patrimoniale all immagine pubblica, in ragione del significativo clamor fori e il danno patrimoniale da disservizio, in relazione alle retribuzioni percepite nel lasso temporale individuato dalla sentenza penale passata in giudicato, in qualità di agente scelto del Comune. Amministrazione danneggiata Ulss 5. Convenuto n. 1 - danno erariale contestato ,71. La questione è relativa ad un caso di violazione del rapporto di lavoro esclusivo posto in essere da un medico in servizio presso l Ulss 5. Al medico con rapporto non esclusivo è riconosciuto un trattamento economico inferiore, rispetto al sanitario che presta solo servizio per l Amministrazione pubblica. La giurisprudenza della Corte ritiene che l esercizio di attività libera professionale da parte del medico che ha scelto il rapporto esclusivo configuri un ipotesi di ingiusto danno a carico dell ente pubblico, essendo indebitamente percepito il maggior compenso previsto per il servizio in via esclusiva. 9 Amministrazione danneggiata Ulss 5. Convenuto n. 1 - danno erariale contestato ,92. La fattispecie oggetto di giudizio riguarda un caso di violazione delle norme che regolano il rapporto fra i medici di medicina generale incaricati dell assistenza primaria e l Amministrazione sanitaria. Ai medici convenzionati in questione, è consentito lo svolgimento della libera professione che, ove svolta in forma organizzata e continuativa con impegno settimanale superiore alle cinque ore, comporta una decurtazione del numero degli assistiti e il divieto dell esercizio della medicina di base in forma associata. Nella circostanza, dalle indagini della Guardia di Finanza è emerso il superamento delle cinque ore con un indebito pagamento dell indennità prevista per la medicina in associazione. Amministrazione danneggiata Ulss 12. Convenuto n. 1 - danno erariale contestato ,00. La vicenda che ha dato luogo alla citazione trae origine da un procedimento penale a carico di un dirigente del Dipartimento di prevenzione dell Ulss 12, accusato di reati di concussione e corruzione. Procedimento conclusosi con una sentenza di patteggiamento della pena ex art. 444 c.p.p. Questa Procura, ritenuto esservi prova della commissione dei fatti costituenti reato, ha convenuto il dipendente per il risarcimento del danno all immagine, causato dalle gravi condotte poste in essere in violazione degli obblighi di servizio. Amministrazione danneggiata Amministrazione dello Stato-Ministero della Difesa. Convenuto n. 1 - danno erariale contestato ,00. Altra citazione che trae origine da un procedimento penale a carico di un dipendente pubblico, ovvero un Maresciallo dei Carabinieri accusato di reati di concussione e omissione di atti d ufficio; procedimento conclusosi, anche in tal caso, con una sentenza di patteggiamento della pena ex art. 444 c.p.p. 10 Sussistendo la prova della commissione dei fatti costituenti reato, il militare è stato convenuto per il risarcimento del danno all immagine, causato dalla condotta illecita. Amministrazione danneggiata Ulss 21. Convenuti n. 2 - danno erariale contestato ,60. La fattispecie ha ad oggetto l incarico a Direttore Generale di Ulss di un soggetto che non ha dato prova del possesso dei requisiti previsti dal relativo concorso. Per questo, è stato ravvisato un danno rappresentato dagli emolumenti corrisposti al Direttore incaricato, secondo l indirizzo della giurisprudenza. Amministrazione danneggiata Amministrazione dello Stato-Ministero dell Economia e delle Finanze. Convenuto n. 1 - danno
Related Search
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks