Da Pechino a Shanghai Tour classico, 14 giorni

Description
Cina: Da Pechino a Shanghai Tour classico, 14 giorni Scopri i tesori di una cultura millenaria Ti piacerebbe immergerti nell'architettura e nei paesaggi più stupefacenti della civiltà più antica del pianeta?

Please download to get full document.

View again

of 71
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Information
Category:

Games & Puzzles

Publish on:

Views: 3 | Pages: 71

Extension: PDF | Download: 0

Share
Transcript
Cina: Da Pechino a Shanghai Tour classico, 14 giorni Scopri i tesori di una cultura millenaria Ti piacerebbe immergerti nell'architettura e nei paesaggi più stupefacenti della civiltà più antica del pianeta? Se è così, ti proponiamo un itinerario completo che ti consentirà di conoscere i tesori delle città più importanti della Cina imperiale e coloniale: Xi an, Guilin, Hangzhou, Suzhou e Shanghai. Fatti stupire da una destinazione esotica che ti conquisterà! 27/02/2017 2 CINA: DA PECHINO A SHANGHAI, TOUR CLASSICO Conosci i segreti della Cina più gelosamente conservati Cos'hai in mente di fare durante le tue prossime vacanze? Se sei alla ricerca di una destinazione impregnata di magia, di storia e ricca di edifici che ti lasceranno senza fiato, la Cina è decisamente la tua migliore opzione. Templi e pagode spettacolari, palazzi che hanno albergato re ed imperatori, una cultura millenaria, paesaggi evocatori Tutti questi ingredientes si uniscono in un grande paese per regalarti emozioni di ogni tipo: Pechino e la sua Città Proibita, Xi an e l'esercito di Terracotta, Guilin e i delicati paesaggi che accompagnano il corso del fiume Li, Hangzhou e l'immagine poetica che ci offre il lago dell'ovest, Suzhou e la bucolica collina della Tigre, Shanghai ed il suo giardino Yuyuan, che infonde sempre tranquillità Non rimanere in casa: parti con noi e scopri l'affascinante passato di una terra lontana, magica ed unica. SCOPRI IL PROGRAMMA DEL VIAGGIO Giorno 1: Italia-Pechino Volo con destinazione Pechino, la capitale della Cina. Notte a bordo. Giorno 2: Pechino Dopo essere atterrati a Pechino, trasferimento in hotel e check in alle 14:00. Resto della giornata a tua completa disposizione per pranzare e per cominciare a scoprire gli angoli più magici di questa affascinante città. Pernottamento. Giorno 3: Pechino Prima colazione a buffet in hotel. La mattina realizzeremo una visita guidata della Città Proibita, la piazza Tian anmen ed il Palazzo d'estate, con una sosta per il pranzo (incluso). Pernottamento. 27/02/2017 3 Giorno 4: Pechino Dopo la prima colazione, partiremo per un'escursione indimenticabile alla Grande Muraglia, con pranzo incluso. Rientrando in città, realizzeremo una sosta davanti al Parco Olimpico per immortalare con le nostre macchine fotografiche le sue installazioni olimpiche, senza, però, accedervi. Infine visiteremo il Mercato della Seta, famoso per le imitazioni di ogni tipo. La sera la città ci darà il benvenuto con una cena a base del piatto più tipico del ricettario cinese, l'anatra laccata di Pechino. Pernottamento. Giorno 5: Pechino-Xi an Dopo la prima colazione, visiteremo il tempio del Cielo, con sosta per il pranzo (incluso). Nel pomeriggio partiremo in treno per Xi an.pernottamento. Giorno 6: Xi an La mattina, dopo la prima colazione a buffet, visiteremo il Museo del famoso Esercito di Terracotta e, dopo un pranzo succulento, ci dirigeremo alla Pagoda della Grande Oca Selvatica. Pernottamento. Giorno 7: Xi an-guilin Prima colazione in hotel e, all'ora stabilita, trasferimento in aeroporto per imbarcarci sul volo con destinazione Guilin, nel sud del Paese. Arrivo, trasferimento in hotel e pernottamento. Giorno 8: Guilin Dopo la prima colazione in hotel, c'imbarcheremo per una crociera lungo il fiume Li, che ci regalerà meravigliosi paesaggi incorniciati tra le montagne (pranzo a bordo incluso). Nel pomeriggio, rientrando a Guilin, visiteremo la Grotta del Flauto di Canne. Pernottamento. Giorno 9: Guilin-Hangzhou Prima colazione in hotel. All'ora stabilita, ci trasferiremo in aeroporto per volare ad Hangzhou (pranzo non incluso). Arrivo, trasferimento in hotel e pernottamento. Giorno 10: Hangzhou Prima colazione a buffet. In seguito, visiteremo il lago dell'oeste, il tempio dell'anima Nascosta e la pagoda delle Sei Armonie, oltre a gustare un buon pranzo. Rientro in hotel e pernottamento. Giorno 11: Hangzhou-Suzhou Dopo la prima colazione, raggiungeremo in treno od autobus Suzhou, dove visiteremo il giardino del Maestro delle Reti del Pescatore e la collina della Tigre e dove pranzeremo (il pranzo è incluso nel programma). Trasferimento in hotel e pernottamento. 27/02/2017 4 Giorno 12: Suzhou-Shanghai Dopo la prima colazione,ci dirigeremo a Shanghai in treno o in autobus. Dopo aver pranzato (il pranzo è incluso nel prezzo del viaggio), visiteremo il Giardino Yuyuan, il quartiere antico, il tempio del Budda di Giada ed il lungomare della città. Rientro in hotel e sistemazione. A seconda dell'orario di arrivo, queste visite potrebbero essere posticipate al giorno seguente. Giorno 13: Shanghai Prima colazione in hotel e giornata a tua completa disposizione per conoscere Shanghai a modo tuo. Nel caso in cui durante la giornata precedente non avessimo avuto tempo a sufficienza per le visite programmate, queste saranno realizzate durante questa stessa giornata. Pernottamento. Giorno: 14: Shanghai-Italia Prima colazione in hotel e trasferimento in aeroporto per imbarcarci sul volo di rientro in Italia. In funzione dell'orario di partenza, l'arrivo nell'aeroporto di origine potrebbe avvenire il giorno successivo. Ci auguriamo che questo viaggio sia stato per te un'esperienza unica e speriamo di rivederci presto! Cina: Da Pechino a Shanghai, tour classico Durata: 14 Giorni Visitando: Pechino, Xi an, Guilin, Hangzhou, Suzhou, Shanghai Partenze: marzo 2017 Partenze da: Milano, Venezia, Roma Tipo di tour Prezzo Garantito Conferma immediata Con guida Visite/Escursioni incluse 27/02/2017 5 VISITARE UN HUTONG DI PECHINO IN RICKSHAW Ammira l'architettura cinese tradizionale! Pechino non è fatta solo di grattacieli e blocchi enormi di cemento. In alcune zone del centro storico è ancora possibile imbattersi in meraviglie quali la Città Proibita ed altri esempi assai interessanti dell'architettura e dell'urbanismo più tradizionali della Cina. Ti piacerebbe conoscere tutto questo mentre passeggi tranquillamente in rickshaw? In questo modo potrai scoprire in prima persona i cosiddetti siheyuan, che rappresentano uno degli elementi architettonici più caratteristici della capitale del Paese. Si tratta di costruzioni quadrate dotate di un cortile interno sul quale si affacciano le stanze della casa: il cortile solitamente ospita un giardino con piante, fiori ed acquari. Gli siheyuan vengono edificati e disposti lungo vicoli, gli hutong, che rappresentano un'altro elemento caratteristico del centro storico. Alcuni hutong sono così angusti da non poter permettere nemmeno alle auto di circolarvi, motivo per cui il rickshaw si converte nel mezzo migliore per percorrere questi angoli pittoreschi della Pechino antica, oramai sempre più difficili da trovare. Visitando queste costruzioni, è facile immaginare il motivo per il quale i pechinesi iniziarono a poco a poco ad abbandonare gli siheyuan per stabilirsi in appartamenti veri e propri: questi alloggi non dispongono, infatti, di acqua corrente, né di sanitari. 27/02/2017 6 Sapevi che? i primi hutong risalgono al secolo XIII, periodo in cui la Cina era governata dalla dinastia Yuan ( ), originaria della Mongolia? Questa parola deriva dal termine mongolo huttoq, che significa bene. Era difatti proprio questo, il bene o, in altre parole, una certa qualità di vita, che gli abitanti locali potevano trovare in queste stradine tortuose. Tuttavia, nonostante la preoccupazione dei mandatari del tempo per i propri sudditi e degli sforzi realizzati per adattarsi alla cultura cinese battezzarono perfino la loro dinastia con un nome in mandarino la chiara predilezione dell'imperatore Khubilai Khan per gli stranieri nell'amministrazione, a scapito della popolazione locale, arrivò a deteriorare addirittura la sua immagine. Poco dopo, nel 1368, una dinastia autoctona, la Ming, espulse i mongoli dal trono. Dettagli dell'esperienza Durata: variabile. Cosa ti serve: semplicemente, la curiosità di conoscere l'architettura tradizionale cinese. Consigli: questa attività è ideale per trascorrere il tuo primo pomeriggio a Pechino. In ogni caso ti consigliamo di pattuire il prezzo e la durata della corsa in rickshaw prima di salire a bordo, in modo da evitare soprprese od imprevisti. 27/02/2017 7 PASSEGGIARE DI NOTTE TRA I LAGHI DI GUILIN Goditi gli angoli più magici del sud del Paese! In Cina si dice che una città senz'acqua è una città senza vita. Questo non è proprio il caso di Guilin, una località incantevole bagnata da due fiumi ed adornata da bellissimi laghi. Qui t'invitiamo ad immergerti in un paesaggio fiabesco a bordo di un'indimenticabile crociera notturna attraverso i quattro laghi che circondano questo bellissimo luogo e che sono tra di loro comunicanti: lo Sha Hu, il Rong Hu, il Gui Hu ed un altro recentemente scavato, il lago Mulong. Ogni notte una barca solca le loro acque e l'alveo dei due fiumi. Questo percorso spettacolare ti serve su un vassoio d'argento un'esperienza unica: mentre la barca ti culla navigando placidamente, davanti ai tuoi occhi scorreranno le più belle immagini di questo paese, decisamente ammalianti. Potrai altresì assistere a rappresentazioni che includono canzoni popolari ed esibizioni di folclore tradizionale cinese, che daranno il tocco finale alla crociera. A queste rappresentazioni, che si svolgono sulle sponde dei due fiumi, non possono assistere le persone che passeggiano nei dintorni della zona turistica. I fiumi ed i laghi comunicano tra di loro mediante una rete di 19 ponti, molti dei quali sono riproduzioni dei più famosi della Cina e di altri paesi. Oggi questo circuito si è convertito in un grande parco di divertimenti per i visitatori, grazie ai giardini pieni di fiori, alberi, prati e padiglioni costruiti secondo i canoni dell'architettura cinese tradizionale. Inoltre, nonostante sia ubicato nel pieno centro di Guilin, si tratta di un luogo alquanto tranquillo. Cosa aspetti per esplorarlo? 27/02/2017 8 Sapevi che? Guilin è conosciuta con il nome di Perla della Cina, grazie alla sua bellezza straordinaria? La città, che sorge nella regione di Guangxi, nel sud del Paese, si eleva su un rilievo calcareo formatosi 300 milioni di anni fa. Qui le montagne dalle cime arrotondate e le colline calcaree forgiano un quadro di valore inestimabile, nel quale le ultime pennellate vengono date dalle bellissime risaie a terrazza che colorano di verde intenso i dintorni della città. Guilin sorge sulla sponda destra del fiume Li, che, con il suo corso, regala scorci di gran bellezza, degni di essere immortalati con le migliori fotografie e che raggiunge poi la popolazione di Yangshuo, un altro grande richiamo turistico della zona. All'ovest si sviluppa una serie di laghi ed al sud scorrono le placide acque del fiume Taohua, affluente del Li. Tra i mesi di novembre e febbraio, la portata del fiume si riduce notevolmente, frenando o rendendo pressoché impossibile la navigazione. Quindi, se possisbile, consigliamo di evitare di visitare Guilin in questo periodo. Dettagli dell'esperienza Durata: un'ora e mezzo circa. Cosa ti serve: se desideri immortalare con foto i meravigliosi scorci ed i paesaggi nei quali t'imbatterai, ti consigliamo di munirti di un piccolo treppiedi per fissare la tua macchina fotografica e così ottenere immagini di qualità anche quando la luce dovesse scarseggiare. 27/02/2017 9 ASSISTERE ALLO SPETTACOLO NOTTURNO IMPRESSIONE DEL LAGO DELL'OVEST A HUANGZHOU Meravigliati davanti ad uno spettacolo unico nella bellissima Hangzhou! L'importanza dei fiumi e dei laghi in Cina non è cosa dei giorni nostri. Difatti le principali culture neolotiche si consolidarono nei pressi di zone con risorse di acqua dolce, como la civiltà di Yangshao ( a.c.), sorta nelle valli del fiume Giallo o Huanghe e dei suoi affluenti, lo Wen ed il Fei; quella di Dawenkou ( a.c.), alla foce dello Huanghe; quella di Longshan ( a.c.), che si sviluppò lungo il medio e basso corso di questo stesso fiume, raggiungendo, però il fiume Azzurro o Yangzi, o quella di Hongshan ( a.c.), sulle sponde del fiume Liao. I fiumi ed i laghi continuano addirittura ad ispirare le arti sceniche nel gigante asiatico. Esistono, attualmente, tre famosi spettacoli legati all'acqua, che portano titoli chiaramente ispirati all'elemento liquido, tali come Impressione di Liu Sanjie, Impressione di Lijiange, Impressione del Lago dell'ovest, rappresentazione, quest'ultima, alla quale v'invitiamo ad assistere a Hangzhou, una delle città più belle della provincia di Zhejiang. Oltre a rappresentare un esempio eccellente della straordinaria ricchezza culturale della località dove non mancano gli episodi storici ed alcune scene mitologiche questa proposta ti consentirà di goderti un paesaggio di rara bellezza: quello dell'affascinante lago dell'ovest (Xi Hu), dichiarato Patrimonio dell'umanità da parte dell'unesco nel Ogni giorno circa persone si riuniscono nella piazza dalla quale si può assistere a questa magnifica opera teatrale, messa in scena giornalmente tra le 9:40 e le 21:00. La rappresentazione è composta da cinque parti l'incontro, l'innamoramento, l'addio, il ricordo e l'impressione, grazie alle quali potrai scoprire com'è l'arte drammatica tradizionale nel mondo cinese. Non te lo perdere! 27/02/ Sapevi che?......hangzhou è molto conosciuta anche per il tè di Longjing, uno dei più apprezzati di tutta la Cina? Ti consigliamo di visitare il Museo del Tè (aperto dalle 8:30 alle 16:30), situato nella deliziosa Shuangfeng Cun (o 'villaggio dei due picchi'), al sud del lago dell'ovest, in modo da conoscere più a fondo i segreti della coltivazione di questa pianta e del suo consumo. I suoi spazi sono distribuiti in quattro edifici che occupano una superficie di m2, dotata di cinque sale di esposizione. Qui viene illustrata la storia del tè, le sue varietà, la distribuzione e la cerimonia del tè, vengono esposti gli utensili impiegati dalle diverse dinastie per prepararlo, incluso l'abbigliamento utilizzato per servirlo ed alcuni aspetti tecnologici e scientifici legati alla produzione ed alla commercializzazione di questo prodotto. Puoi altresì spingerti fino a Longjing Cha Cun, che tradotto suona come 'villaggio del Pozzo del Drago', i cui pendii ospitano le piantagioni di tè. Nei dintorni, troverai sale da tè dove degustare il rinomato tè di Longjing. Dettagli dell'esperienza Durata: poco più di un'ora circa. Cosa ti serve: interesse per conoscere una delle manifestazioni più genuine della cultura cinese, che riunisce su uno stesso palcoscenico il protagonismo che l'acqua ha sempre avuto nella vita quotidiana e le arti sceniche del paese asiatico. 27/02/ NAVIGARE LUNGO I CANALI DI SUZHOU Partecipa ad una rilassante crociera immerso in un paesaggio onirico! Per molti Suzhou è la città dell'amore. Situata nella provincia di Jiangsu, a metà strada tra i laghi Tai Hu (all'ovest) e Yanchen Hu (all'est), questa località si è guadagnata il soprannome di Venezia di Oriente grazie ai bellissimi romantici canali che l'attraversano, scorrendo sotto magnifici ponti. Non c'è quindi da stupirsi se molte coppie di sposini novelli scelgono questo luogo per realizzare il reportage fotografico del proprio matrimonio o per trascorrere la luna di miele. Se hai la fortuna di visitare questa città meravigliosa, devi assolutamente approfittare dell'occasione per navigare tra i suoi canali. Preparati per provare la sensazione incredibile di addentrarti in questo dedalo intricato di vie d'acqua, contemplando allo stesso tempo lo scorrere della vita quotidiana degli abitanti di Suzhou. Quest'indimenticabile passeggiata in barca si svolge tra la stazione dei treni e la zona di Pan Em, normalmente lungo il canale principale. Chiedi al barcaiolo di portarti ad esplorare alcuni canali secondari, sono pervasi da un fascino ed una magia ancor maggiori. Durante il percorso sarai uno/a spettatore/rice speciale degli usi e costumi della popolazione. Potrai osservare con una visione a tutto tondo uomini e donne lavando i vestiti, passeggiando, o, semplicemente, riposando, dal momento che sui canali si affacciano sia le porte dell'entrata principale delle case, sia quelle sul retro. Il tutto scorrerà davanti ai tuoi occhi in un'atmosfera riposata e tranquilla, sconosciuta alla massificazione propria di altre destinazioni turistiche. I ponti, le case, i lampioni, le imbarcazioni... Elementi del paesaggio urbano che si fondono per regalarti un mosaico che ti ammalierà. E poi, non dimenticare che stai solcando le acque del mitico Yangzi. Goditi quest'incredibile esperienza! 27/02/ Sapevi che? i cinesi iniziarono già anni or sono a realizzare importanti opere idrauliche e di canalizzazione? Inoltre, molti dei progressi di maggior peso verificatisi nel corso della storia sono legati a questo tipo di progetti. Esempi eccellenti sono le costruzioni promosse a Guanxian da Li Bang nell'anno 202 a.c., che contribuirono a migliorare l'irrigazione della provincia di Sichuan (una delle più fertili di tutta la Cina, tanto da essere addirittura considerata il granaio principale del paese). A questo bisogna aggiungere la creazione del Gran Canale nel secolo VII ed i lavori realizzati dalla prima dinastia locale della quale si conosca l'esistenza: la Xia (secolo XXI a.c a.c.), alla quale alcuni autori attribuiscono l'introduzione dell'ingegneria applicata al controllo degli alvei dei fiumi e delle frequenti innondazioni. Il caso più recente è quello della diga delle Tre Gole, un'opera faraonica sul corso del fiume Yangzi. Conclusa il 30 di ottobre del 2010, accoglie la maggiore centrale idroelettrica del mondo. Questo prodigio dell'ingegneria, però, possiede altresì un'anima molto meno gentile e poetica, dal momento che costrinse milioni di cinesi ad abbandonare le proprie case, condannate ad essere inghiottite dall'acqua. La maggior parte fu rialloggiata nei nuovi quartieri della città di Chongqing e nelle zone limitrofe. Il film Natura morta (2006), di Jia Zhangke, denunciò questa situazione drammatica. Dettagli dell'esperienza Durata: variabile. Scegli tu la durata del percorso! Cosa ti serve: tenere gli occhi ben aperti e stare molto attento allo spettacolo che si svolgerà davanti a te: preparati per immergerti nella vita quotidiana degli abitanti di Suzhou! Consigli: prima di salire a bordo dell'imbarcazione concorda il prezzo e la durata del tragitto con il proprietario. Ti consigliamo inoltre di chiedere al barcaiolo di condurti anche lungo i canali secondari. Sono i più belli! 27/02/ REALIZZARE UNA CROCIERA SUL FIUME HUANGPU, A SHANGHAI Ammira dall'acqua la città asiatica più grande e sorprendente T'invitiamo a scoprire uno degli elementi più significativi del paesaggio urbano di Shangai: il fiume Huangpu, il più lungo di tutti quelli che scorrono attraverso questa metropoli enorme situata nella regione orientale della Cina. Il suo corso la divide in due zone ben distinte: Pudong a destra e Puxi a sinistra. Largo 0,5 km e profondo 11 m., il fiume non serve solo per rifornire di acqua la popolazione locale; è lo scenario di numerose crociere fluviali che attirano un nutrito numero di turisti. Il punto di partenza delle crociere è il molo di Shiliupu, nella zona sud del quartiere coloniale di Bund, uno dei più rappresentativi, gremito di edifici che evocano l'occupazione inglese di questa parte della città. Inoltre, coloro che desiderino solcare le acque di uno dei fiumi più importanti di tutta la Cina, lo Yangzi, possono farlo imbarcandosi su una crociera alla confluenza di questo con l'huangpu. Durante la crociera potrai godere di una vista privilegiata sui ponti che attraversano il fiume, così come ammirare gli edifici che disegnano la sagoma del quartiere di Bund, tra i quali spicca lo storico Hotel Peace, dall'inconfondibile tetto piramidale di color verde, o la Casa della Dogana, dominato dalla famosa torre dell'orologio. Dietro il Bund si sviluppa una zona affollata da grattacieli, che contrastano per l'altezza e per l'aspetto architettonico con i gioielli dell'epoca coloniale. Rientrando a Shiliupu, passando vicino al terminal internazionale dell
Related Search
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks