CONCORSO PUBBLICO, PER ESAMI, PER LA COPERTURA, CON CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO E A TEMPO PIENO, DI N COMMI 3 E 4 E 678 COMMA 9 DEL D.LGS.

Description
Prot /2017 CONCORSO PUBBLICO, PER ESAMI, PER LA COPERTURA, CON CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO E A TEMPO PIENO, DI N. 1 POSTO DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE CATEGORIA C POSIZIONE ECONOMICA 1, DA ASSEGNARE

Please download to get full document.

View again

of 6
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Information
Category:

Social Media

Publish on:

Views: 4 | Pages: 6

Extension: PDF | Download: 0

Share
Transcript
Prot /2017 CONCORSO PUBBLICO, PER ESAMI, PER LA COPERTURA, CON CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO E A TEMPO PIENO, DI N. 1 POSTO DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE CATEGORIA C POSIZIONE ECONOMICA 1, DA ASSEGNARE AL SETTORE POLIZIA LOCALE E VIABILITA, CON RISERVA AI SENSI DEGLI ARTT COMMI 3 E 4 E 678 COMMA 9 DEL D.LGS. 66/2010 E S.M.I. In attuazione della determinazione n 914 del 21/04/2017 del Dirigente del Settore Affari Generali e Istituzionali, è indetto concorso pubblico, per esami, per la copertura, con contratto di lavoro a tempo indeterminato e a tempo pieno, di n. 1 posto di Agente di Polizia Locale, Categoria C, posizione economica 1, da assegnare al Settore Polizia Locale e Viabilità. 1) Trattamento economico. Il trattamento economico, soggetto alle ritenute previdenziali, erariali ed assistenziali previste dalla legge, è correlato alla posizione iniziale della cat. C, ed è costituito dalla retribuzione base mensile di 1.621,18 oltre alla 13^ mensilità ed ogni altra indennità se ed in quanto spettante. 2) Riserva di legge dei volontari delle forze armate. È prevista ai sensi dell art comma 3 e 4 e dell art. 678 comma 9 del D.Lgs. 66/2010 la riserva per le categorie di volontari delle Forze Armate, congedati senza demerito (Volontari in ferma breve di tre o più anni, Volontari in ferma prefissata di uno o quattro anni, Ufficiali di complemento in ferma biennale ed in ferma prefissata). I candidati che intendano avvalersi dei benefici previsti dal citato D.Lgs. n. 66/2010 devono farne esplicita menzione nella domanda di partecipazione. L assenza di tale dichiarazione equivale a rinuncia ad usufruire dei benefici della riserva del posto. 3) Comunicazioni e diario delle prove. Gli elenchi dei candidati ammessi e degli esclusi alla selezione, i calendari e il luogo delle prove d esame, gli esiti delle prove e in generale ogni altra comunicazione inerente la selezione in argomento saranno resi pubblici ESCLUSIVAMENTE via Web tramite il portale istituzionale nella sezione bandi di concorso. Tale forma di pubblicità costituisce l unica notifica a ogni effetto di legge, pertanto non si procederà ad effettuare comunicazioni individuali. I candidati, durante tutta la durata della procedura selettiva, sono tenuti a consultare il portale web nell indirizzo e nella sezione sopra menzionati. 4) Requisiti. Al concorso possono partecipare i candidati che, alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di ammissione, sono in possesso dei seguenti prescritti requisiti: a) cittadinanza italiana secondo quanto previsto dal D.P.C.M. 07/02/1994 n Sono equiparati ai cittadini italiani gli italiani non appartenenti alla Repubblica. b) età: - MINIMA: non inferiore agli anni 18; - MASSIMA: non aver compiuto il trentesimo anno di età alla data di scadenza del bando. Il limite di età è elevato: di un anno per gli aspiranti coniugati; di un anno per ogni figlio vivente; di un periodo pari all effettivo servizio prestato, comunque non superiore a tre anni, a favore di coloro che hanno prestato servizio militare volontario, di leva e di leva prolungata, ai sensi della Legge n Il limite massimo non può comunque superare i 35 anni in caso di cumulo di benefici; c) fisici: - normalità del senso cromatico e luminoso; - acutezza visiva non inferiore a dodici decimi complessivi con non meno di cinque decimi nell occhio che vede meno; - percezione della voce sussurrata a metri sei da ciascun orecchio; L Ente, ai sensi del D.Lgs. 81/2008, sottoporrà a visita medica i vincitori del concorso prima dell assunzione; d) non esclusione dall'elettorato politico attivo e non essere stati destituiti o dispensati dall'impiego presso una pubblica amministrazione; e) per i candidati di sesso maschile: regolare posizione nei riguardi degli obblighi militari di leva ovvero non essere tenuti all assolvimento di tale obbligo a seguito dell entrata in vigore della legge di sospensione del servizio militare obbligatorio. Per coloro che sono stati ammessi al servizio civile come obiettori: essere collocati in congedo da almeno cinque anni e aver rinunciato definitivamente allo status di obiettore di coscienza, avendo presentato dichiarazione presso l Ufficio Nazionale per il Servizio Civile, così come previsto dall art. 1, comma 1 della Legge 2 agosto 2007, n. 130; f) diploma di Scuola Media Superiore (Maturità) inteso come titolo abilitante per l'iscrizione ai corsi universitari. Nel caso in cui il titolo di studio sia stato acquisito all estero e non sia ancora stato riconosciuto in Italia con una procedura formale, è necessario richiedere l equivalenza dello stesso, ai sensi dell art. 38 del d. lgs. 165/2001, al fine della partecipazione al presente concorso. Il modulo per la richiesta e le relative istruzioni sono disponibili collegandosi al sito del Dipartimento della Funzione Pubblica: In questo caso occorre allegare alla domanda di partecipazione copia della documentazione inviata per il riconoscimento e l ammissione al concorso avviene con riserva. g) Possesso della patente di categoria A e B. La patente di categoria A è da intendersi come abilitazione alla guida di motocicli (L3e, L4e) senza limitazioni di cilindrata o potenza, in corso di validità. h) non aver riportato condanne penali definitive o provvedimenti definitivi del tribunale (legge , n. 475) che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge, la costituzione del rapporto di impiego presso la Pubblica Amministrazione. Si precisa che la sentenza prevista dall'art. 444 del Codice di procedura penale (cosiddetto patteggiamento) è equiparata a una pronuncia di condanna in applicazione dell art.445, comma 1bis del Codice di procedura penale; i) non essere stati destituiti o dispensati dall impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero non essere stati dichiarati decaduti per aver conseguito l impiego mediante produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile. Il presente bando applica i principi e le norme applicative in materie di equipollenza, equivalenza ed assorbenza. 5) Tassa di Concorso. Per partecipare alla procedura concorsuale il Candidato deve versare al Comune di Mantova, servizio di tesoreria, la tassa dell importo di euro 10,33. Il versamento può essere effettuato tramite l ufficio postale, sul c/c postale n oppure tramite sportello bancario sul c/c di tesoreria presso la Banca Popolare di Sondrio Corso Vittorio Emanuele, 154 Mantova - IBAN IT77G X33, indicando la seguente causale: TASSA CONCORSO AGENTE DI POLIZIA LOCALE TEMPO INDETERMINATO Il versamento deve essere effettuato entro e non oltre il termine previsto per la presentazione della domanda e la ricevuta che ne comprova il versamento deve essere allegata alla domanda stessa in originale. In caso di bonifico online è necessario allegare la ricevuta che dovrà riportare il codice CRO o il TRN bancari comprovante l avvenuto pagamento. 6) Domanda e termine per la presentazione. Per l ammissione alla selezione gli interessati presentano domanda, redatta ESCLUSIVAMENTE sull apposito modulo allegato al presente bando, al Comune di Mantova - Settore Affari Generali e Istituzionali - Servizio Risorse Umane e Organizzazione - Via Roma n Mantova, entro le ore 12:00 del 25/05/2017, a pena di esclusione. La domanda, entro il suddetto termine, potrà essere presentate tramite uno dei seguenti mezzi: a mano, dal lunedì al venerdì dalle 08:30 alle 12:30 e il lunedì, martedì e giovedì anche dalle 15:00 alle 16:45, presso il Settore Affari Generali e Istituzionali Servizio Risorse Umane e Organizzazione, via Roma n 39, 2 piano; in tal caso, la domanda deve essere consegnata insieme ad una copia della stessa, sulla quale il personale preposto rilascia ricevuta attestante il giorno di presentazione (e, nel caso dell ultimo giorno di apertura del bando, l ora di consegna); per mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata a: Comune di Mantova - Settore Affari Generali e Istituzionali Servizio Risorse Umane e Organizzazione, - via Roma n Mantova, riportando sulla busta la seguente dicitura CONTIENE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO PER AGENTE DI POLIZIA LOCALE. In tal caso, la data di spedizione è stabilita e comprovata da timbro e data dell'ufficio postale accettante; per mezzo di posta elettronica certificata ESCLUSIVAMENTE da casella di posta elettronica certificata all indirizzo PEC del Comune: La PEC andrà inviata entro il termine di scadenza del bando fissato per le ore 12:00 del giorno 25/05/2017. Le istanze e le dichiarazioni inviate secondo la predetta modalità dovranno pervenire in formati standard e saranno valide solo se effettuate secondo quanto previsto dal Codice dell'amministrazione Digitale. Nell oggetto del messaggio PEC il Candidato dovrà specificare la seguente dicitura: DOMANDA CONCORSO AGENTE DI POLIZIA LOCALE, seguita dai propri cognome e nome. L Ente non assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendente da eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore. Nella domanda il candidato deve dichiarare: a) il cognome, il nome, la data ed il luogo di nascita, il codice fiscale; b) il luogo di residenza o, se diverso, il domicilio eletto per le comunicazioni inerenti al concorso; c) il titolo di studio di cui è in possesso, con l indicazione dell istituto che l ha rilasciato e l anno di conseguimento; d) le patenti di guida possedute e l anno di conseguimento ovvero di esibire, entro e non oltre 45 giorni dalla data di richiesta dei documenti da produrre per l assunzione, i titoli abilitativi per guidare motocicli (categoria L3e, L4e) senza limitazioni di cilindrata o potenza, pena la decadenza dell assunzione. e) di essere fisicamente idoneo al servizio, nonché in possesso dei requisiti fisici di cui alla lettera c) della voce Requisiti ; f) di essere cittadino italiano; g) il godimento dei diritti politici ovvero i motivi di non iscrizione o di cancellazione dalle liste elettorali; h) le eventuali condanne penali riportate e gli eventuali procedimenti penali pendenti; i) di non essere stato destituito o dispensato dall impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero non essere stato dichiarato decaduto per aver conseguito l impiego mediante produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile; j) per i candidati di sesso maschile: la posizione nei riguardi degli obblighi militari di leva ovvero di non essere tenuto all assolvimento di tale obbligo a seguito dell entrata in vigore della legge di sospensione del servizio militare obbligatorio; per coloro che sono stati ammessi al servizio civile come obiettori: essere collocati in congedo da almeno cinque anni e aver rinunciato definitivamente allo status di obiettore di coscienza, avendo presentato dichiarazione presso l Ufficio Nazionale per il Servizio Civile, così come previsto dall art. 1, comma 1 della Legge 2 agosto 2007, n. 130; k) per i candidati che hanno superato il limite di età previsto dal bando i motivi che danno diritto alla elevazione del limite di età fra quelli indicati alla lettera b) della voce Requisiti ; l) gli eventuali motivi di preferenza nella nomina, indicandoli analiticamente (Allegato A); m) di aver versato la prescritta tassa di concorso, allegando la ricevuta in originale comprovante il versamento; n) di essere consapevole che, in caso di contrasto tra le dichiarazioni rese e la documentazione che l Ente acquisirà d ufficio, il candidato verrà escluso dalla graduatoria e perderà ogni diritto all assunzione e l Ente procederà a darne comunicazione all Autorità Giudiziaria per gli adempimenti di competenza; o) di scegliere tra inglese, francese e tedesco per l'accertamento della conoscenza della lingua straniera; p) l espressa disponibilità al porto e all uso delle armi che verranno date in dotazione. La firma autografa in calce alla domanda non deve essere autenticata. La mancata apposizione della firma autografa determinerà l esclusione dal concorso. Alla domanda deve essere allegata solamente la ricevuta in originale che comprova il versamento della tassa di concorso. L Ente si riserva la facoltà di procedere a idonei controlli, anche a campione, sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive citate. Inoltre, qualora, dal controllo emerga la non veridicità del contenuto delle dichiarazioni il candidato, oltre a rispondere ai sensi dell'art.76 del D.P.R. n.445/2000, e successive modifiche e integrazioni, decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera. I dati personali trasmessi dai candidati con la domanda di partecipazione al concorso, ai sensi del D.Lgs 30/06/2003 n.196 Codice in materia di protezione dei dati personali, saranno trattati con finalità di gestione della procedura concorsuale e dell eventuale assunzione in servizio. 7) Ammissione ed esclusione. L ammissione e l esclusione dei candidati è disposta con determinazione del Dirigente del Settore Affari Generali e Istituzionali. La comunicazione dell'esclusione è resa pubblica sul portale Web istituzionale ai sensi di quanto specificato dal punto 3) del presente bando, prima della data di svolgimento della prova selettiva. L'esclusione dal concorso può essere disposta in ogni momento per difetto dei requisiti prescritti dalla legge o dal regolamento per l impiego delle risorse umane, per la progressione interna e per le assunzioni di personale dall esterno approvato dalla Giunta Comunale con deliberazione n. 106 in data 27 marzo 2001 e successive modificazioni, nonché per inosservanza delle prescrizioni contenute nel presente bando. 8) Prova Preselettiva. L Amministrazione sottoporrà i candidati a prova preselettiva, qualora il numero delle domande di concorso presentate, al netto delle domande presentate da coloro che hanno diritto alla riserva di cui al punto 2) del presente bando, risulti superiore a 100. La preselezione consisterà in un test sulle materie d esame e/o su argomenti di cultura generale, costituito da quesiti a risposta multipla. Alla successiva prova d esame saranno ammessi a partecipare i primi 100 classificati nella prova preselettiva, includendo comunque i pari merito al 100 posto intendendosi per pari merito coloro che avranno conseguito un identico punteggio. La graduatoria formata sulla base dei risultati della prova preselettiva sarà valida esclusivamente al fine dell ammissione alla successiva prova scritta e non sarà utile per la formazione della graduatoria finale di merito. La data, il luogo e la graduatoria relativa alla prova preselettiva saranno pubblicate esclusivamente sul sito internet nella sezione bandi di concorso. Qualora il numero di tutti i candidati ammessi al concorso risulti inferiore o uguale a 100 e comunque se il numero dei candidati presenti alla preselezione fosse inferiore o uguale a 100, non si procederà all espletamento della prova preselettiva. Non svolgeranno la prova preselettiva i candidati che beneficiano della riserva prevista dal punto 2) del presente bando, che risulta dalla domanda; 9) Prove concorsuali. Il concorso è volto all'accertamento della competenza a svolgere le mansioni proprie del profilo professionale di Agente di Polizia Locale. Tutte le prove si svolgeranno nella data e nel luogo che saranno comunicati dalla Commissione tramite pubblicazione sul sito Internet del Comune di Mantova (www.comune.mantova.gov.it) nella sezione bandi di concorso. L esame consiste in: 1^ prova - PROVA SCRITTA. La prova scritta consiste nella somministrazione di test. Il test è formato da una serie di domande a carattere attitudinale intese a verificare la capacità verbale, l efficienza mentale, la capacità di ragionamento e la capacità spaziale dei candidati e da una serie di domande di carattere professionale intese a verificare la specifica conoscenza di argomenti compresi nelle seguenti materie: - contratti collettivi nazionali di lavoro dei dipendenti delle Regioni e delle Autonomie Locali; - normativa sull'ordinamento degli enti locali (D.Lgs. 267/2000); - norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle Amministrazioni pubbliche (D.Lgs.165/2001); - legge 689/81 modifiche al sistema penale ; - legge n. 65/86 legge quadro sull ordinamento della Polizia Municipale ; - le attività di controllo della Polizia Municipale e relativa procedura sanzionatoria in materia di pubblici esercizi, di edilizia e di commercio in sede fissa su aree pubbliche ed in materia ambientale; - il Codice di Procedura Penale in relazione all attività di Polizia Giudiziaria e nozioni di Codice Penale; - il nuovo Codice della Strada e Regolamento di esecuzione. 2^ prova - PROVA DI ACCERTAMENTO della conoscenza della lingua Inglese o della lingua Francese o della lingua Tedesca, a scelta del candidato, da far risultare nella domanda. Il candidato dovrà dimostrare di saper sostenere correttamente una semplice conversazione nella lingua scelta. 3^ prova - PROVA DI ACCERTAMENTO, a contenuto teorico-pratico, della conoscenza dell'uso di apparecchiature e di applicazioni informatiche tra le più diffuse (word, excel, windows, internet). 4^ prova - PROVA ORALE, che si svolgerà secondo le modalità comunicate dalla commissione al termine dell ultima prova di accertamento. La prova orale consisterà in una dinamica di gruppo finalizzata non solo alla valutazione delle conoscenze ma anche delle capacità e delle attitudini dei candidati e si articolerà in: a) auto presentazione del candidato; b) osservazione di una dinamica di gruppo derivante da una simulazione di ruolo; c) discussione e approfondimento della prova scritta con formulazione di domande tecniche vertenti sulle materie sopra indicate. La prova sarà condotta con gruppi composti da un numero massimo di 6/10 candidati e si svolgerà alla presenza simultanea di tutti i componenti del gruppo. Qualora il numero dei candidati ammessi a sostenere la prova orale risultasse inferiore al numero necessario per costituire almeno un gruppo, la commissione procederà all espletamento della prova stessa mediante colloqui individuali. 10) Modalità di svolgimento e criteri di valutazione. Ai procedimenti relativi al concorso provvede apposita commissione esaminatrice. La valutazione della prova scritta e della prova orale è espressa con punteggio numerico ed alla commissione sono attribuiti 60 punti per la valutazione di ciascuna prova. Le prove si intendono superate se il candidato consegue, in ciascuna di esse, una votazione non inferiore a 42/60. Se il candidato non supera una prova non è ammesso a sostenere la successiva prova prevista dal presente bando e non è inserito nella graduatoria di merito. Il punteggio grezzo conseguito nel test tiene conto, in rapporto al numero di domande predisposte, di ogni risposta corretta, di ogni risposta errata, di ogni risposta saltata e di ogni risposta omessa. Il punteggio grezzo è trasformato in sessantesimi mediante applicazione di apposita formula che tiene conto della media dei punteggi grezzi attribuiti. La valutazione del test è effettuata con l ausilio di esperti e con procedure informatizzate che garantiscono obiettività nella valutazione e l anonimato dell estensore. Prima di iniziare la prova, ai candidati sono fornite tutte le informazioni sulle procedure e sulle istruzioni per lo svolgimento del test. La conoscenza di una lingua straniera e dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse è valutata mediante distinti colloqui. La commissione provvede esclusivamente ad accertarne la conoscenza e ad esprimere, per ciascuna prova, un giudizio di idoneità che non comporti valutazione emulativa. Nel caso in cui una di queste due prove si risolva con un giudizio negativo, cioè di non idoneità, il candidato non è ammesso a sostenere la successiva prova e non è inserito nella graduatoria di merito. Il candidato non escluso da
Related Search
Similar documents
View more...
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks