CODICE ISIN IT

Description
INTESA SANPAOLO S.P.A. Società iscritta all Albo delle Banche al n Capogruppo del Gruppo Bancario Intesa Sanpaolo iscritto all Albo dei Gruppi Bancari Sede legale in Torino, Piazza San Carlo 156

Please download to get full document.

View again

of 15
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Information
Category:

Automobiles

Publish on:

Views: 3 | Pages: 15

Extension: PDF | Download: 0

Share
Transcript
INTESA SANPAOLO S.P.A. Società iscritta all Albo delle Banche al n Capogruppo del Gruppo Bancario Intesa Sanpaolo iscritto all Albo dei Gruppi Bancari Sede legale in Torino, Piazza San Carlo 156 Sede secondaria in Milano, Via Monte di Pietà 8 Capitale sociale Euro ,56 Numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Torino e codice fiscale: Partita I.V.A: Aderente al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi ed al Fondo Nazionale di Garanzia Condizioni Definitive relative all'offerta di un Ammontare Nominale Massimo complessivo di euro di Obbligazioni a Tasso Misto e scadenza 16/9/2017 di Intesa Sanpaolo S.p.A. Intesa Sanpaolo S.p.A. 2,00% a Tasso Misto 16/9/ /9/2017 CODICE ISIN IT ai sensi del programma di emissione e di offerta di Obbligazioni Zero Coupon, Obbligazioni a Tasso Fisso con possibilità di ammortamento periodico, Obbligazioni a Tasso Fisso Crescente con possibilità di ammortamento periodico, Obbligazioni a Tasso Fisso Decrescente con possibilità di ammortamento periodico, Obbligazioni a Tasso Variabile con possibilità di Tasso Minimo e/o Massimo e di ammortamento periodico, Obbligazioni a Tasso Misto con possibilità di Tasso Minimo e/o Massimo e Obbligazioni con cedole legate alla variazione percentuale dell Indice dei Prezzi al Consumo con possibilità di Tasso Minimo e/o Massimo di cui al Prospetto di Base depositato presso la CONSOB in data 24 luglio 2014 a seguito di approvazione comunicata con nota n /14 del 17 luglio Condizioni Definitive depositate presso la CONSOB in data 25 luglio 2014 L adempimento di pubblicazione delle Condizioni Definitive non comporta alcun giudizio della CONSOB sull opportunità dell investimento proposto e sul merito dei dati e delle notizie allo stesso relativi. L Emittente attesta che: le presenti Condizioni Definitive sono state elaborate ai fini dell articolo 5, paragrafo 4, della direttiva 2003/71/CE e devono essere lette congiuntamente al Prospetto di Base; il Prospetto di Base è stato pubblicato a norma dell articolo 14 della direttiva 2003/71/CE ed è disponibile presso il sito internet dell'emittente group.intesasanpaolo.com, del Responsabile del Collocamento e dei Collocatori; per ottenere informazioni complete sull investimento proposto occorre leggere congiuntamente sia il Prospetto di Base che le presenti Condizioni Definitive; la Nota di Sintesi dell Emissione è allegata alle presenti Condizioni Definitive. Una copia cartacea dei suddetti documenti verrà consegnata gratuitamente dall Emittente e dai Collocatori ad ogni potenziale investitore che ne faccia richiesta, prima della sottoscrizione dell investimento o degli investimenti proposti. 1 * * * Il presente documento deve essere letto congiuntamente al Documento di Registrazione depositato presso la CONSOB in data 20 maggio 2014, a seguito di approvazione comunicata con nota n /14 del 15 maggio 2014, alla Nota Informativa e alla Nota di Sintesi congiuntamente costituenti il Prospetto di Base relativo al programma di emissione e di offerta di Obbligazioni Zero Coupon, Obbligazioni a Tasso Fisso con possibilità di ammortamento periodico, Obbligazioni a Tasso Fisso Crescente con possibilità di ammortamento periodico, Obbligazioni a Tasso Fisso Decrescente con possibilità di ammortamento periodico, Obbligazioni a Tasso Variabile con possibilità di Tasso Minimo e/o Massimo e di ammortamento periodico, Obbligazioni a Tasso Misto con possibilità di Tasso Minimo e/o Massimo e Obbligazioni con cedole legate alla variazione percentuale dell Indice dei Prezzi al Consumo con possibilità di Tasso Minimo e/o Massimo di Intesa Sanpaolo S.p.A. depositato presso la CONSOB in data 24 luglio 2014 a seguito di approvazione comunicata con nota n /14 del 17 luglio I termini di seguito utilizzati (ivi inclusi quelli inseriti nell allegata Nota di Sintesi dell Emissione) e non direttamente definiti hanno lo stesso significato attribuito loro nel Prospetto di Base e in particolare nel Glossario a pagina 4 dello stesso Prospetto di Base. INFORMAZIONI ESSENZIALI 1 Interessi di persone fisiche e giuridiche partecipanti all emissione/offerta 2 Ragioni dell offerta e impiego dei proventi L offerta delle obbligazioni rappresenta un operazione nella quale l Emittente e i Collocatori hanno un interesse in conflitto in quanto: - l Emittente agisce quale Responsabile del Collocamento e Collocatore; - l Emittente si avvale di Collocatori che sono società facenti parte del Gruppo Intesa Sanpaolo ovvero società partecipate in misura rilevante dall Emittente; - l Emittente opera quale Agente per il Calcolo; - l Emittente ha definito i termini e le condizioni delle Obbligazioni anche sulla base delle commissioni di collocamento riconosciute ai Collocatori il cui importo è indicato nelle presenti Condizioni Definitive; - l Emittente ha definito i termini e le condizioni delle Obbligazioni anche sulla base dei compensi riconosciuti a Banca IMI, società appartenente al Gruppo Intesa Sanpaolo, a copertura dei costi relativi alla gestione del rischio di tasso per il mantenimento delle condizioni di offerta; - l Emittente si è coperto dal rischio di tasso d interesse derivante dall emissione stipulando contratti di copertura con Banca IMI, società facente parte del Gruppo Intesa Sanpaolo; in ogni caso di stipula di un contratto di copertura, i costi eventualmente derivanti dalla cancellazione (totale o parziale) di detti contratti saranno comunque sostenuti da società facenti parte del Gruppo Intesa Sanpaolo nell ipotesi in cui l importo complessivo dei suddetti contratti risultasse superiore all importo nominale delle Obbligazioni effettivamente collocate; - le Obbligazioni saranno negoziate sul Sistema Multilaterale di Negoziazione EuroTLX, mercato organizzato e gestito da EuroTLX SIM S.p.A., società partecipata in misura rilevante da Banca IMI, società quest ultima appartenente al Gruppo Intesa Sanpaolo, che svolge anche il ruolo di market maker e specialist nel suddetto mercato. L ammontare ricavato dall emissione obbligazionaria sarà destinato all esercizio dell attività creditizia di Intesa Sanpaolo. INFORMAZIONI RIGUARDANTI GLI STRUMENTI FINANZIARI DA OFFRIRE 3 Descrizione del tipo e della classe degli strumenti finanziari offerti al pubblico Obbligazioni a Tasso Misto 4 Codice ISIN IT 5 Data di Godimento 16 settembre Periodo con Interessi a Tasso Fisso Dalla data di decorrenza della Cedola Fissa pagabile il 16 settembre 2015 alla Data di Pagamento degli Interessi Fissi della Cedola Fissa pagabile il 16 settembre Tasso di Interesse Implicito Non applicabile 8 Tasso Fisso 2,00% annuo lordo 9 Periodicità di pagamento degli interessi fissi 10 Data di Pagamento degli Interessi Fissi 11 Ammontare lordo della Cedola Fissa 12 Ammontare lordo delle cedole relative a periodi non interi 13 Periodo con Interessi a Tasso Variabile 14 Periodicità di pagamento degli interessi variabili 15 Date di Pagamento degli Interessi Variabili 16 Formula di calcolo del tasso lordo di ogni Cedola Variabile 17 Formula di calcolo del tasso lordo di ogni Cedola Variabile Indicizzata 18 Descrizione del Parametro di Riferimento 19 Pagina telematica di pubblicazione del valore del Parametro di Riferimento 20 Fonte delle informazioni sul Parametro di Riferimento Annuale Il 16 settembre 2015 Euro 200,00 per ogni euro di Valore Nominale Unitario Non applicabile Dalla data di decorrenza della Cedola Variabile pagabile il 16 settembre 2016 alla Data di Pagamento degli Interessi Variabili della Cedola Variabile pagabile il 16 settembre 2017 Annuale Il 16 settembre di ogni anno dal 16 settembre 2016 al 16 settembre 2017 Tasso EURIBOR tre mesi + Margine Non applicabile Tasso EURIBOR (Euro Interbank Offered Rate) tre mesi determinato da EBF (Banking Federation of the European Union) e da ACI (The Financial Market Association). L EURIBOR è il tasso al quale fondi interbancari a scadenza in Euro sono offerti da un primario istituto di credito ad un altro primario istituto di credito all interno della zona Euro. Esso viene determinato quotidianamente alle ore a.m. per data valuta due giorni successivi. Pagina EURIBOR01 del circuito Reuters (o in futuro qualsiasi altra pagina o servizio che dovesse sostituirla) Sito internet 21 Data di Rilevazione Secondo giorno di apertura del sistema TARGET2 antecedente la data di decorrenza di ciascuna Cedola Variabile 22 Media dell EURIBOR Non applicabile 23 Date di Osservazione Non applicabile 24 Fattore di Partecipazione Non applicabile 3 25 Mese di Riferimento Iniziale Non applicabile 26 Mese di Riferimento Finale Non applicabile 27 Margine + 0,35% 28 Tasso Minimo Non applicabile 29 Tasso Massimo Non applicabile 30 Clausole sull arrotondamento del tasso lordo di ogni Cedola Variabile 0,001% più vicino 31 Convenzione di calcolo Actual/Actual (ICMA) 32 Agente per il Calcolo Intesa Sanpaolo S.p.A. 33 Data di Scadenza 16 settembre Modalità di ammortamento del prestito Rimborso in un unica soluzione alla Data di Scadenza 35 Prezzo di Rimborso Alla pari (100% del valore nominale) 36 Dettagli relativi ai Titoli rimborsabili in rate periodiche: importo di ciascuna rata, data in cui deve essere effettuato ciascun pagamento Non applicabile 37 Rendimento effettivo Ipotizzando che il tasso EURIBOR a tre mesi, rilevato in data 18 luglio 2014 e pari a 0,202%, rimanga costante per tutta la durata del prestito obbligazionario e tenendo conto della Cedola Fissa del 2,00% pagabile il 16 settembre 2015, il rendimento effettivo annuo lordo a scadenza del Titolo offerto, calcolato in regime di capitalizzazione composta, sarebbe pari a 1,04% (0,77% al netto dell imposta sostitutiva attualmente del 26%). 38 Dettagli della delibera dell'organo competente dell'emittente che ha approvato la specifica emissione Autorizzazione del 25 luglio Data di Emissione 16 settembre 2014 CONDIZIONI DELL OFFERTA 40 Condizioni alle quali l offerta è subordinata 41 Ammontare Nominale Massimo complessivo dell offerta Non applicabile Euro suddiviso in n Obbligazioni aventi ciascuna un Valore Nominale Unitario pari a euro Periodo di Offerta Dal 28 luglio 2014 al 10 settembre 2014 (date entrambe incluse) salvo chiusura anticipata del collocamento ad insindacabile giudizio dell'emittente e/o del Responsabile del Collocamento. Solo per i contratti conclusi fuori sede, dal 28 luglio 2014 al 3 settembre (date entrambe incluse) salvo chiusura anticipata del collocamento ad insindacabile giudizio dell'emittente e/o del Responsabile del Collocamento. Si rammenta che, ai sensi dell articolo 30 comma 6 del TUF, l efficacia dei contratti conclusi fuori sede è sospesa per la durata di 7 (sette) giorni di calendario decorrenti dalla data di sottoscrizione degli stessi da parte dell investitore. Pertanto entro il suddetto termine l investitore ha facoltà di comunicare il proprio recesso, senza spese né corrispettivi, al Collocatore o al promotore finanziario. Solo per il collocamento on-line dal 28 luglio 2014 al 27 agosto 2014 (date entrambe incluse) salvo chiusura anticipata del collocamento ad insindacabile giudizio dell'emittente e/o del Responsabile del Collocamento. Ai sensi dell articolo 67-duodecies del D. Lgs. 206/2005 ( Codice del Consumo ), nel caso di contratti conclusi mediante tecniche di comunicazione a distanza (internet), l efficacia dei contratti è sospesa per la durata di 14 (quattordici) giorni di calendario decorrenti dalla data di sottoscrizione degli stessi da parte dell investitore. Entro il suddetto termine l investitore ha facoltà di comunicare il proprio recesso, senza spese nè corrispettivi, al collocatore online. 43 Modalità di adesione Gli investitori potranno aderire alla presente offerta nel rispetto delle modalità contemplate nel paragrafo della Nota Informativa. E possibile aderire alla presente offerta mediante contratti conclusi fuori sede, ovvero tramite l utilizzo di tecniche di comunicazione a distanza. 44 Modalità di pubblicazione delle comunicazioni di cui ai par , e della Nota Informativa Sito internet 45 Valore Nominale Unitario Euro Lotto Minimo sottoscrivibile Euro e successivi multipli di euro Data di Regolamento 16 setttembre Destinatari dell offerta Pubblico indistinto in Italia e Investitori Qualificati 49 Prezzo di Emissione 100% del valore nominale 50 Prezzo di Offerta 100% del valore nominale Ai sensi dell articolo della Nota Informativa, l offerta non è rivolta a (i) soggetti residenti negli Stati Uniti d'america, Canada, Australia, Giappone o in qualsiasi altro paese nel quale l'offerta, l invito ad offrire e l attività promozionale non siano consentiti in assenza di specifiche esenzioni o autorizzazioni da parte delle competenti autorità e (ii) a soggetti che siano o agiscano per conto o a beneficio di United States Persons secondo la definizione contenuta nel Regulation S dello United States Securities Act del 1933, e successive modifiche. 51 Responsabile del Collocamento Intesa Sanpaolo S.p.A. 52 Collocatori Intesa Sanpaolo S.p.A., Cassa di Risparmio del Veneto S.p.A., Cassa di Risparmio in Bologna S.p.A., Cassa di Risparmio di Venezia S.p.A., Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia S.p.A., Banca dell Adriatico S.p.A., Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna S.p.A., Banco di Napoli S.p.A., Banca di Trento e Bolzano S.p.A., Cassa di Risparmio della Provincia di Viterbo S.p.A., 5 Cassa di Risparmio di Rieti S.p.A., Casse di Risparmio dell Umbria S.p.A., Banca CR Firenze S.p.A., Cassa di Risparmio di Civitavecchia S.p.A., Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia S.p.A., Banca Prossima S.p.A., Banca di Credito Sardo S.p.A., Banca Monte Parma S.p.A. e Cassa di Risparmio di Fermo S.p.A.. In conformità con quanto previsto dalla clausola della Nota Informativa si segnala che Intesa Sanpaolo S.p.A., Cassa di Risparmio del Veneto S.p.A., Cassa di Risparmio in Bologna S.p.A., Cassa di Risparmio di Venezia S.p.A., Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia S.p.A., Banca dell Adriatico S.p.A., Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna S.p.A., Banco di Napoli S.p.A., Banca di Trento e Bolzano S.p.A., Cassa di Risparmio della Provincia di Viterbo S.p.A., Cassa di Risparmio di Rieti S.p.A., Casse di Risparmio dell Umbria S.p.A., Banca CR Firenze S.p.A., Cassa di Risparmio di Civitavecchia S.p.A., Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia S.p.A., Banca Prossima S.p.A., Banca di Credito Sardo S.p.A. e Banca Monte Parma S.p.A. accoglieranno le adesioni anche fuori sede e tramite il proprio sito internet (collocamento on-line). 53 Commissioni Commissione di Collocamento (a favore dei Collocatori): 1,048% 54 Data di stipula degli accordi di collocamento 25 luglio 2014 Milano, 25 luglio 2014 INTESA SANPAOLO S.p.A. Camilla Tinari Responsabile Servizio Finanza MLT 6 ALLEGATO ALLE CONDIZIONI DEFINITIVE DEPOSITATE PRESSO LA CONSOB IN DATA 25 LUGLIO 2014 NOTA DI SINTESI DELL EMISSIONE: INTESA SANPAOLO S.P.A. 2,00% A TASSO MISTO 16/9/ /9/2017 (CODICE ISIN IT ) Le note di sintesi sono composte da requisiti di informazione noti come Elementi. Detti elementi sono classificati in Sezioni A E (A.1 E.7). Questa nota di sintesi ( Nota di Sintesi dell Emissione ) contiene tutti gli Elementi richiesti in una nota di sintesi relativa a questo tipo di strumenti finanziari ed Emittente. Poiché alcuni Elementi non risultano rilevanti per questa Nota di Sintesi dell Emissione, potrebbero esserci degli spazi vuoti nella sequenza numerica degli Elementi stessi. Sebbene l inserimento di un Elemento in una nota di sintesi possa essere richiesto in funzione del tipo di strumenti finanziari e di emittente, potrebbe non esservi alcuna informazione rilevante da fornire in relazione a quell Elemento. In questo caso, una breve descrizione dell Elemento è inclusa nella Nota di Sintesi dell Emissione accanto all indicazione non applicabile. Sezione A Introduzione e avvertenze A.1 Introduzione e avvertenze A.2 Consenso all utilizzo del Prospetto di Base per successive rivendite Questa Nota di Sintesi dell Emissione va letta come un'introduzione al Prospetto di Base; qualsiasi decisione di investire nei Titoli dovrebbe basarsi sull'esame da parte dell'investitore del Prospetto di Base completo; qualora sia presentato un ricorso dinanzi all'autorità giudiziaria in merito alle informazioni contenute nel Prospetto di Base, l'investitore ricorrente potrebbe essere tenuto, a norma del diritto nazionale degli Stati membri, a sostenere le spese di traduzione del Prospetto di Base prima dell'inizio del procedimento, e la responsabilità civile incombe solo alle persone che hanno presentato la Nota di Sintesi dell Emissione, comprese le sue eventuali traduzioni, ma soltanto se la Nota di Sintesi dell Emissione risulta fuorviante, imprecisa o incoerente se letta insieme con le altre parti del Prospetto di Base o non offre, se letta insieme con le altri parti del Prospetto di Base, le informazioni fondamentali per aiutare gli investitori al momento di valutare l opportunità di investire in tali Titoli. Non applicabile. L Emittente non ha prestato il proprio consenso all utilizzo del Prospetto di Base per rivendite successive. Sezione B Emittente B.1 Denominazione legale e commerciale dell Emittente B.2 Domicilio e forma giuridica dell Emittente, legislazione in base alla quale opera l Emittente e suo paese di costituzione B.4b Descrizione delle tendenze note riguardanti l Emittente e i settori in cui Intesa Sanpaolo S.p.A. L Emittente: ha sede legale in Torino, Piazza San Carlo n. 156; è registrato come società per azioni ai sensi del diritto italiano; è una banca soggetta alla vigilanza della Banca d Italia e alle leggi e regolamenti italiani; è stato costituito in Italia. L Emittente non è a conoscenza di tendenze, incertezze, richieste, impegni o fatti noti che potrebbero ragionevolmente avere ripercussioni significative sulle prospettive dell Emittente almeno per l esercizio in corso. 7 opera B.5 Descrizione del Gruppo Intesa Sanpaolo e della posizione che l Emittente vi occupa B.9 Previsioni o stime degli utili B.10 Eventuali rilievi contenuti nella relazione di revisione relativa alle informazioni finanziarie relative agli esercizi passati B.12 Informazioni finanziarie fondamentali selezionate sull Emittente relative agli esercizi passati L'Emittente è la società capogruppo del Gruppo Bancario Intesa Sanpaolo e svolge, oltre all attività bancaria, le funzioni di indirizzo, governo e controllo unitario sulle società finanziarie e strumentali controllate. L attività del Gruppo Bancario Intesa Sanpaolo si articola in business units: La Divisione Banca dei Territori, che include le banche controllate italiane, si basa su un modello che prevede il mantenimento e la valorizzazione dei marchi regionali, il potenziamento del presidio commerciale locale e il rafforzamento delle relazioni con gli individui, le piccole e medie imprese e gli enti nonprofit. Il private banking, la bancassicurazione, il credito industriale, il leasing e il factoring rientrano tra le attività di questa Divisione. La Divisione Corporate e Investment Banking, che include le attività di M&A, finanza strutturata e capital markets (svolte tramite Banca IMI) e merchant banking ed è attiva, altresì, nel settore del Public Finance. La Divisione Banche Estere, che presidia l attività del Gruppo Intesa Sanpaolo sui mercati esteri tramite banche commerciali controllate e partecipate, e fornisce indirizzo, coordinamento e supporto alle controllate estere che svolgono attività di retail e commercial banking. Eurizon Capital è la società del Gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nell attività di asset management. Banca Fideuram è la società del Gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nell attività di asset gathering, svolta dalle reti di promotori al servizio della clientela con un potenziale di risparmio medio/alto. Il Prospetto di Base non include previsioni o stime degli utili. Le informazioni finanziarie dell'emittente e consolidate del Gruppo Bancario Intesa Sanpaolo relative agli esercizi 2013 e 2012 sono state sottoposte al
Related Search
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks