CAPITOLATO SPECIALE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI SISTEMI PUNGIDITO MONOUSO PER RACCOLTA DI SANGUE CAPILLARE GARA AVCP. N Fabbisogno mesi 36

Description
Sede legale: Viale Giolitti, Casale Monferrato (AL) Partita IVA/Codice Fiscale n CAPITOLATO SPECIALE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI SISTEMI PUNGIDITO MONOUSO PER RACCOLTA DI SANGUE CAPILLARE

Please download to get full document.

View again

of 16
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Information
Category:

General

Publish on:

Views: 4 | Pages: 16

Extension: PDF | Download: 0

Share
Transcript
Sede legale: Viale Giolitti, Casale Monferrato (AL) Partita IVA/Codice Fiscale n CAPITOLATO SPECIALE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI SISTEMI PUNGIDITO MONOUSO PER RACCOLTA DI SANGUE CAPILLARE GARA AVCP. N Fabbisogno mesi 36 STAZIONE APPALTANTE AZIENDA SANITARIA LOCALE AL DI CASALE MONFERRATO AMMINISTRAZIONI ADERENTI: AZIENDA SANITARIA LOCALE AL DI CASALE MONFERRATO AZIENDA SANITARIA OSPEDALIERA DI ALESSANDRIA AZIENDA SANITARIA LOCALE AT DI ASTI NUMERO GARA (AUTORITA DI VIGILANZA): Capitolato Speciale per la somministrazione di Somministrazione di SISTEMI PUNGIDITO Pagina 1 di 19 INDICE ARTICOLO DESCRIZIONE PAGINA TITOLO 1 DISPOSIZIONI RELATIVE ALLA FORNITURA 1 OGGETTO E DURATA CONTRATTUALE DELLA FORNITURA 4 2 DESCRIZIONE DELLA FORNITURA 4 3 OBBLIGHI CONTRATTUALI 5 4 REGOLE APPLICABILI ALLE COMUNICAZIONI 5 5 MODALITA DI COMPILAZIONE DELL OFFERTA 5 TITOLO 2 MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA 6 MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA 7 7 DOCUMENTI PER L AMMISSIONE ALLA GARA 8 8 DOCUMENTAZIONE TECNICA 12 9 CAMPIONATURA PROCEDURA DI GARA 12 TITOLO 3 DISPOSIZIONI CONTRATTUALI COMUNI 11 DECORRENZA DEGLI EFFETTI GIURIDICI DEL CONTRATTO DOCUMENTI DA PRESENTARE A SEGUITO DI AGGIUDICAZIONE DEPOSITO CAUZIONALE DEFINITIVO OBBLIGHI ED ADEMPIMENTI DERIVANTI DALL APPLICAZIONE DELLA LEGGE N CONSEGNE VERIFICHE E CONTROLLI CONTESTAZIONE INADEMPIENZA PENALITA E RISOLUZIONE DEL CONTRATTO QUANTITA DEI BENI DA FORNIRE RESPONSABILITA DEL FORNITORE AGGIORNAMENTO DEL PREZZO INFORMATIVA AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO N RISERVA DI ACQUISTO SUL LIBERO MERCATO SPESE CONTRATTUALI PAGAMENTO DELLE FORNITURE FIRMA DEL CONTRATTO SUCCESSIONE E CESSIONE DELLA DITTA FORNITRICE RAGGRUPPAMENTO DI IMPRESE CONSORZI AVVALIMENTO NORMA DI RINVIO COSTI PER LA SICUREZZA Capitolato Speciale per la somministrazione di Somministrazione di SISTEMI PUNGIDITO Pagina 2 di 19 33 CONTRASTO DI NORMATIVE NORME FINALI DEROGA AL FORO COMPETENTE 19 ALLEGATO ALLEGATO ALLEGATO ALLEGATO DICHIARAZIONE TEMPORANEA SOSTITUTIVA DI FATTI, STATI E QUALITA PERSONALI SCHEMA DI OFFERTA FAC SIMILE ELENCO RIEPILOGATIVO DELLA DOCUMENTAZIONE TECNICA TRASMESSA PATTO DI INTEGRITÀ PRESCRITTO DALLA LEGGE N. 190 E S.M.I., Capitolato Speciale per la somministrazione di Somministrazione di SISTEMI PUNGIDITO Pagina 3 di 19 CAPITOLATO SPECIALE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI SISTEMI PUNGIDITO GARA N TITOLO 1 DISPOSIZIONI RELATIVE ALLA SOMMINISTRAZIONE ART.1 OGGETTO E DURATA CONTRATTUALE ALLA SOMMINISTRAZIONE Il presente Capitolato Speciale ha per oggetto la somministrazione regolata da presupposizione di SISTEMI PUNGIDITO MONOUSO PER RACCOLTA DI SANGUE CAPILLARE occorrente alle Azienda Sanitaria Locale AT, all Azienda Sanitaria Locale AL e all Azienda ASO di Alessandria La durata contrattuale è fissata in mesi 36 decorrenti dalla data di aggiudicazione. L efficacia dell aggiudicazione decorrerà tuttavia dalla data di effettiva stipula del relativo contratto con le Ditte aggiudicatarie. L efficacia dell aggiudicazione decorrerà tuttavia dalla data di effettiva stipula del relativo contratto con le Ditte aggiudicatarie mentre per le altre Amministrazioni aderenti resta comunque subordinata all adozione di uno specifico provvedimento amministrativo da parte dei rispettivi organi deliberanti. Le Amministrazioni aderenti hanno comunque la facoltà di richiedere la prosecuzione della fornitura anche dopo la scadenza del termine per un massimo di dodici mesi durante i quali le Ditte aggiudicatarie dovranno assicurare la fornitura alle medesime condizioni economiche di aggiudicazione. ART.2 DESCRIZIONE DELLA SOMMINISTRAZIONE La somministrazione oggetto del presente Capitolato Speciale è costituita dal singoli lotti indivisibili elencati nello schema d offerta allegato al presente Capitolato nelle quantità, tipologie, misure ed altre specifiche indicazioni tecniche riportate. L aggiudicazione verrà disposta per SINGOLI LOTTI INDIVISIBILI. Le quantità riportate nel richiamato schema di offerta rappresentanti il fabbisogno annuale occorrente hanno carattere puramente indicativo e non vincolante ai per le Amministrazioni aderenti che si riservano la facoltà di modificarle in aumento o in diminuzione in relazione alle proprie esigenze senza che la Ditta aggiudicataria possa avanzare alcuna richiesta di indennizzo o di variazione delle condizioni economiche proposte. LOTTO 1 CIG : B7 IMPORTO UNITARIO A BASE D ASTA 0,05 IMPORTO ANNUALE PRESUNTO A BASE D ASTA I.V.A. ESCLUSA ,00 IMPORTO COMPLESSIVO PRESUNTO A BASE D ASTA DEL LOTTO I.V.A. ESCLUSA ,00 IMPORTO DEL CONTRIBUTO A FAVORE DELL A.V.C.P.: NON DOVUTO FABBISOGNO ANNUO NOME DISPOSITIVO : ASO ASL AL ASL AT DISPOSITIVO PUNGIDITO DI SICUREZZA PER PRELIEVO CAPILLARE Sistema pungidito sterili, MONOUSO, per la raccolta di sangue capillare. A punta precaricata, interna, protetta e retrattile. Cannula in acciaio inossidabile. Materiale atossico, inerte, apirogeno. Misura adulti e pediatrica (il dispositivo deve essere il più possibile atraumatico e in grado di ridurre la sensazione dolorosa nel bambino). Confezione : PZ LOTTO 2 CIG : F5C IMPORTO UNITARIO A BASE D ASTA 0,10 IMPORTO ANNUALE PRESUNTO A BASE D ASTA I.V.A. ESCLUSA 4.000,00 IMPORTO COMPLESSIVO PRESUNTO A BASE D ASTA DEL LOTTO I.V.A. ESCLUSA ,00 IMPORTO DEL CONTRIBUTO A FAVORE DELL A.V.C.P.: NON DOVUTO FABBISOGNO ANNUO NOME DISPOSITIVO : ASO ASL AL ASL AT DISPOSITIVO PER PRELIEVO CAPILLARE NEONATALE Sistema sterile, MONOUSO, per la raccolta di sangue capillare ad uso neonatale con sistema di incisione preferibilmente a taglio, Capitolato Speciale per la somministrazione di Somministrazione di SISTEMI PUNGIDITO Pagina 4 di 19 che permetta la fuoriuscita di una quantita di sangue sufficiente per una corretta esecuzione dell esame. a punta precaricata, interna, protetta e retrattile. Cannula in acciaio inossidabile. Il dispositivo deve essere il più possibile atraumatico e in grado di ridurre la sensazione dolorosa nel bambino. Materiale atossico, inerte, apirogeno.misure diverse. Confezione : PZ 100 I prodotti offerti devono essere: rispondenti alle vigenti disposizioni legislative relative all autorizzazione alla produzione, alla importazione e alla commercializzazione e possedere marcatura CE; sterili, se richiesti tali, pertanto conformi alle norme di buona fabbricazione, ai requisiti stabiliti dalla FU XI ed. nonché alle norme sulle modalità e sui metodi di sterilizzazione; conformi al Decreto Legislativo 24/02/1997 n. 46 e s.m.i.; iscritti al repertorio nazionale dei DM che deve esser specificato per ogni prodotto offerto analogamente al CND; latex free compreso confezionamento ftalati free la data di scadenza al momento della consegna dovrà essere pari ad almeno i 2/3 di validità complessiva del prodotto ART.3 OBBLIGHI CONTRATTUALI Gli obblighi contrattuali che sorgeranno in capo ai soggetti contraenti per effetto dell aggiudicazione della presente procedura e tutti i successivi adempimenti relativi all esecuzione della fornitura medesima (a titolo esemplificativo: emissione degli ordini, controllo e verifica della merce, deposito, pagamenti, contestazioni e comunque tutto quanto dettagliatamente descritto successivamente se non riservato alla Stazione Appaltante) saranno autonomamente gestiti dalle Amministrazioni aderenti alla gara. ART.4 REGOLE APPLICABILI ALLE COMUNICAZIONI Le informazioni ed i chiarimenti sul Capitolato speciale di gara e sullo schema di offerta, sempre che siano stati richiesti in tempo utile, sono comunicate almeno sei giorni prima della scadenza del termine stabilito per la ricezione delle offerte. Tutte le istanze dovranno essere indirizzate alla Azienda Ospedaliera Locale AL - S.O.C. Provveditorato via E. Raggio,12 Novi Ligure (AL) - o via all indirizzo (Riferimento telefonico Demergasso Elena, Pesce Maura ai recapiti: 0143/332263). Le informazioni ed i chiarimenti sono comunicati direttamente a mezzo fax o via all Impresa richiedente e, se di interesse generale e/o precisazioni, sia le domande in forma anonima che le risposte saranno pubblicate in via elettronica entro il predetto termine sul profilo del Committente all indirizzo internet sezione BANDI DI GARA Parimenti, saranno pubblicate sul profilo del Committente anche eventuali avvisi di rettifica di interesse generale, dei quali si presuppone la conoscenza piena ed incondizionata da parte della Ditta concorrente per la sola circostanza di aver approvato il presente Capitolato Speciale e pertanto non saranno in alcun modo considerate eventuali eccezioni contrarie. ART.5 MODALITA DI COMPILAZIONE DELL OFFERTA L offerta economica dovrà essere redatta sul modello allegato reso legale mediante apposizione di marche da bollo. Nell offerta dovrà essere indicato: codice identificativo del prodotto prezzo unitario espresso in Euro al netto dell I.V.A. dovuta ai sensi di legge sconti praticati sui prezzi a base d asta prezzo a confezione in Euro al netto dell I.V.A. dovuta ai sensi di legge numero dei pezzi per confezione costo complessivo annuale del lotto al netto dell I.V.A. dovuta ai sensi di legge. Capitolato Speciale per la somministrazione di Somministrazione di SISTEMI PUNGIDITO Pagina 5 di 19 Il costo complessivo di ciascun lotto al netto dell I.V.A. dovuta ai sensi di legge, calcolato sulla base della sommatoria dei prezzi per i singoli fabbisogni, verrà preso come riferimento per l aggiudicazione. Il costo complessivo annuale di ciascun lotto non potrà essere superiore, pena automatica esclusione dalla gara, all importo a base d asta fissato dalla Stazione Appaltante. Per quanto riguarda la disciplina relativa all individuazione delle offerte anormalmente basse e alle verifiche cui sono assoggettate si rinvia in toto a quanto dettagliatamente prescritto dal Decreto Legislativo n. 163 e s.m.i.. Per i raggruppamenti di impresa l'offerta economica dovrà essere unica e presentata congiuntamente, dovrà contenere la specificazione delle parti di fornitura che saranno eseguite dalle singole imprese, nonché, per i raggruppamenti non ancora formalmente costituiti, essere sottoscritta dai rappresentanti legali delle singole imprese partecipanti con l'impegno di conformarsi, in caso di aggiudicazione, alla disciplina prevista dal Decreto Legislativo n. 163 e s.m.i.; in caso di raggruppamento già costituito dovrà essere prodotto l atto di conferimento del mandato. Le imprese che partecipano a un raggruppamento temporaneo o a un consorzio non sono ammesse a presentare offerta né come imprese singole né come partecipanti ad altro raggruppamento o consorzio. Validità dell offerta: 180 giorni dalla data di presentazione. Come indicato dall art.11 6 comma del Decreto Legislativo , ciascun concorrente non può presentare più di un offerta e pertanto non saranno ammesse offerte alternative comunque denominate. La ASL si riserva sempre la facoltà di verificare in ogni momento la congruità dei prezzi e delle condizioni economiche offerte in sede di gara mediante apposite indagini di mercato. Nel caso di partecipazione a più lotti, lo schema di offerta, anche ai fini della quantificazione dell imposta di bollo, potrà essere restituito limitatamente alle parti effettivamente compilate. Capitolato Speciale per la somministrazione di Somministrazione di SISTEMI PUNGIDITO Pagina 6 di 19 TITOLO 2 MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA ART.6 MODALITA' DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA Le Ditte concorrenti redigeranno la loro offerta tenendo conto di tutte le richieste e le preventive indicazioni specificate nel presente capitolato speciale e nello schema allegato. Per prendere parte alla gara le Ditte concorrenti dovranno predisporre un unico plico chiuso e sigillato recante l'indirizzo dell ASL AL, il mittente e la seguente dicitura: PROCEDURA NEGOZIATA PER LA SOMMINISTRAZIONE DI SISTEMI PUNGIDITO MONOUSO PER RACCOLTA DI SANGUE CAPILLARE GARA N Il plico dovrà contenere a sua volta quanto segue: A) Una busta chiusa e sigillata recante sulla facciata l'indicazione del mittente e la dicitura PROCEDURA NEGOZIATA SOMMINISTRAZIONE DI SISTEMI PUNGIDITO MONOUSO PER RACCOLTA DI SANGUE CAPILLARE GARA N CONTIENE OFFERTA contente l offerta economica redatta sullo schema allegato al presente capitolato speciale. B) Una seconda busta chiusa e sigillata recante sempre all'esterno l'indicazione del mittente e la dicitura PROCEDURA NEGOZIATA PER LA SISTEMI PUNGIDITO MONOUSO PER RACCOLTA DI SANGUE CAPILLARE GARA N CONTIENE DOCUMENTAZIONE AMM.VA PER L'AMMISSIONE ALLA GARA contenente la documentazione prevista dall'art. 7 del presente capitolato. C) una terza busta chiusa e sigillata recante sempre all'esterno l'indicazione del mittente e la dicitura PROCEDURA NEGOZIATA PER LA SOMMINISTRAZIONE DI SISTEMI PUNGIDITO MONOUSO PER RACCOLTA DI SANGUE CAPILLARE GARA N CONTIENE DOCUMENTAZIONE TECNICA e contenente le documentazioni richieste al successivo art.8. Il plico confezionato ai sensi del presente articolo dovrà pervenire entro e non oltre le ore del giorno al seguente indirizzo: AZIENDA SANITARIA LOCALE AL UFFICIO PROTOCOLLO Via E. Raggio Novi Ligure Alessandria Nella prima seduta pubblica, nel giorno ed ora che saranno preventivamente comunicati mediante avviso pubblicato sul profilo del Committente all indirizzo con un preavviso di almeno cinque giorni, il seggio di gara procederà all effettuazione dei seguenti adempimenti: 1) accertamento dei nominativi delle Ditte che hanno formulato offerta entro i termini previsti; 2) apertura dei plichi, verifica del loro contenuto e apertura delle sole buste contenenti la documentazione per l ammissione alla gara; 3) verifica della documentazione e ammissione / non ammissione dei concorrenti 4) rinvio a data da definire previa acquisizione del giudizio di conformità da parte della commissione giudicatrice. In una seconda seduta pubblica, nel giorno ed ora che saranno preventivamente comunicati mediante avviso pubblicato sul profilo del Committente all indirizzo con un preavviso di almeno cinque giorni, la Commissione Giudicatrice appositamente costituita provvederà all apertura delle buste contenenti la documentazione tecnica al fine di procedere alla verifica dei documenti prodotti così come prescritto dall art. 283 del D.P.R n. 207 e s.m.i.. Successivamente, in una o più sedute riservate, la Commissione Giudicatrice procederà ad esprimere il giudizio di conformità delle offerte alle prescrizioni del Capitolato Speciale di gara. Infine, in una terza seduta pubblica, nel giorno ed ora che saranno preventivamente comunicati mediante avviso pubblicato sul profilo del Committente all indirizzo con un preavviso di Capitolato Speciale per la somministrazione di Somministrazione di SISTEMI PUNGIDITO Pagina 7 di 19 almeno cinque giorni, il seggio di gara procederà all'aggiudicazione provvisoria, secondo il seguente programma: 1) acquisizione del verbale redatto dalla Commissione Giudicatrice, lettura dei giudizi di conformità; 2) apertura delle buste contenenti le offerte economiche, lettura, registrazione delle offerte e aggiudicazione provvisoria; 3) individuazione delle offerte anomale per le quali è necessario avviare la procedura di verifica prevista dall art. 88 del Decreto Legislativo n. 163 e s.m.i. Il termine di presentazione delle offerte è perentorio e pertanto saranno automaticamente escluse dalla gara le Ditte che faranno pervenire il plico confezionato secondo le precedenti modalità oltre la scadenza sopraindicata. Il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente qualora per qualsiasi motivo non giungesse a destinazione in tempo utile e all indirizzo sopra indicato. L'espressione plico chiuso e sigillato e busta chiusa e sigillata indicate in precedenza comportano che il plico e la busta, oltre alla normale chiusura loro propria, devono essere chiusi a pena di esclusione nel caso in cui non venga garantita la segretezza delle offerte mediante l'applicazione sui rispettivi lembi di un sigillo, cioè di una qualsiasi impronta o segno impresso su materiale plastico o simile, atto ad assicurare la segretezza dell'offerta e l autenticità della chiusura originaria tramite sottoscrizione del legale rappresentante e apposizione del timbro della Ditta sui lembi di chiusura. ART.7 DOCUMENTI PER L'AMMISSIONE ALLA GARA Le Ditte concorrenti dovranno produrre la seguente documentazione: 1) Una copia del capitolato speciale di gara sottoscritta dal Legale Rappresentante della Ditta in segno di accettazione. 2) Dichiarazione temporanea e sostitutiva di fatti e qualità personali nel testo allegato, resa ai sensi del D.P.R n. 445 e successive modificazioni ed integrazioni in cui il titolare o un legale rappresentante della Ditta istante attesti sotto la propria responsabilità, l insussistenza delle cause di esclusione previste dall art. 38 del Decreto Legislativo del 12/04/2006 n. 163 La dichiarazione di cui al presente punto, per quanto riguarda l inesistenza delle cause di esclusione previste dall art. 38 del Decreto Legislativo n. 163 e s.m.i. 1 comma lettera b), lettera c) e lettera m - ter dovrà essere resa separatamente da ciascuno dei seguenti soggetti: - il titolare o il direttore tecnico, se si tratta di impresa individuale - il socio o il direttore tecnico se si tratta di società in nome collettivo - i soci accomandatari o il direttore tecnico se si tratta di società in accomandita semplice - gli amministratori muniti di poteri di rappresentanza o il direttore tecnico se si tratta di altro tipo di società - I soggetti cessati dalla carica nell anno antecedente la data di pubblicazione del bando di gara (per quanto riguarda questi ultimi soggetti, se divenuti irreperibili per l Impresa partecipante, la relativa dichiarazione dovrà essere resa dal Legale Rappresentante per quanto a propria conoscenza ) 3) Documentazione attestante l avvenuto versamento della somma dovuta quale contribuzione a favore dell Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, forniture e servizi, come previsto dalla deliberazione del , effettuato secondo le modalità indicate al seguente indirizzo internet: Gli operatori economici per effettuare il pagamento dovranno collegarsi al servizio e inserire il codice CIG che identifica la procedura alla quale si intende partecipare. Il sistema consentirà il pagamento diretto mediante carta di credito oppure la produzione di un modello da presentare a uno dei punti vendita Lottomatica Servizi. Sono quindi consentite due modalità di pagamento della contribuzione: online mediante carta di credito; presso la rete dei tabaccai lottisti abilitati al pagamento di bollette e bollettini, con il modello rilasciato dal portale dell AVCP. Capitolato Speciale per la somministrazione di Somministrazione di SISTEMI PUNGIDITO Pagina 8 di 19 Per essere ammessi a presentare l offerta gli operatori economici dovranno allegare copia della ricevuta di pagamento rilasciata dal nuovo servizio di Riscossione (scontrino Lottomatica ovvero ricevuta di pagamento on line), quale dimostrazione dell avvenuto versamento del contributo all Autorità. Si rammenta che per gli operatori economici che partecipano a uno o più lotti sono obbligati a versare il contributo per ogni singolo lotto in ragione del relativo importo. Per ulteriori dettagli e informazioni pregasi visitare il sito internet dell Autorità di Vigilanza sui Contratti Pubblici all indirizzo Una copia del PATTO DI INTEGRITÀ prescritto dalla Legge n. 190 e s.m.i., nel testo allegato al presente capitolato, sottoscritto per accettazione da parte del Legale Rappresentante della Ditta partecipante; PASSOE, da acquisire tramite accesso al Portale dell Autorità di Vigilanza sui Contratti Pubblici (A.V.C.P.) all indirizzo alla sezione Servizi secondo le istruzioni in esso indicate e sulla base delle seguenti modalità: MODALITA PER LA VERIFICA CIRCA IL POSSESSO DEI REQUISITI Conformemente a quanto prescritto dalla deliberazione dell Autorità di Vigilanza sui Contratti Pubblici n. 111 del la verifica del possesso dei requisiti di carattere generale, tecnico - organizz
Related Search
Similar documents
View more...
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks