BOLLETTINO DEL SEGRETARIATO PER LE COMUNICAZIONI DELL'ORDINE DEI SERVI 01 MARIA

Description
BOLLETTINO DEL SEGRETARIATO PER LE COMUNICAZIONI DELL'ORDINE DEI SERVI 01 MARIA Novembre - Dicembre COSMO 6 PRIORE GENERALE E ATTIVITA GENERALIZIE II Priors generale in Albania CONSIGLIO

Please download to get full document.

View again

of 40
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Information
Category:

Kids & Toys

Publish on:

Views: 2 | Pages: 40

Extension: PDF | Download: 0

Share
Transcript
BOLLETTINO DEL SEGRETARIATO PER LE COMUNICAZIONI DELL'ORDINE DEI SERVI 01 MARIA Novembre - Dicembre COSMO 6 PRIORE GENERALE E ATTIVITA GENERALIZIE II Priors generale in Albania CONSIGLIO GENERALIZIO Riunione annuale ad Ardea Nuovi incarichi di Curia CLiOS Assemblea plenaria FORMAZIONE E GLI STUDI Riunione dei formatori ARCHIVIO STORICO L'Ordine cambia volto ISTITUTO STORICO Pronta la Bibliografia OSM MARIANUM Corso di storia e spiritualita Catalogati libri in biblioteca Associazione di ex-alunni e amici COMUNITA DI FORMAZIONE Programmazione GIUSTIZIA E PACE I SeNi e I'annullamento del debito Operazione Bilanci di Giustizia COLLABORAZIONE TRA LE PROVINCE USA EST E OVEST Approvata I'unificazione delle 2 Province USA... 8 FITES Impegno per la formazione e la ristrutturazione.. 8 Noviziato europeo a Siena con 14 novizi... 9 Awiato if prenoviziato a Isola Vicentina Dialogo tra Ie Province TOS, ROM e ITM NORD AMERICA Incontro dei giovani professi AUSTRIA-GERMANIA Le preghiere dell'ordine tradotte in tedesco PROVINCE E VICARIATI BRASILE Moacyr M. Grechi nominato arcivescovo ITALIA MERIDIONALE nodo della ristrutturazione VENETA I frati dialogano con i giovani Gli zingari in pellegrinaggio a Pietralba MESSICO Quarto simposio mariologico FRANCIA-BELGIO Verra rinnovata la Via matris di Banneux ZULULAND primo sacerdote diocesano COLOMBIA Festa dell'addolorata con il popolo FAMIGLIA SERVITANA UNIFAS Riunione del nuovo Consiglio VENETO Incontro UNIFAS nel ricordo di Elisa Sambo MONACHE ITALIA Elezioni nei monasteri di Italia e del Messico .14 CONGREGAZIONI SERVITANE LONDRA Capitolo generale GALEAZZA Verso la beatificazione di F. Baccilieri MINIME DELL'ADDOLORATA Una casa di noviziato in India RIPARATRICI Una diversa celebrazione centenaria Da 25 anni a Fatima INDIA Nuova casa della Congregazione in Australia ANIMAZIONE VOCAZIONALE LAICIOSM ORDINE SECOLARE L'OSSM in America Latina Giustizia e la pace a Bruxelles DIACONIE LAICHE DEI SERVI Sviluppo di un movimento NOTIZIE IN BREVE PUBBLICAZIONI DEI SERVI AVVISO Per telefonare 0 inviare un fax in Italia dall'estero, si deve ora comporre il prefisso urbano completo, con if numero zero. Per esempio: ii telefono della Curia generalizia OSM e: +39 -!t (prima era: ). 3 Novembre - Dicembre 1998 PRIORE GENERALE E ATTIVITA GENERALIZIE Priore generale in Albania 1 Priore generale fra Hubert M. Moons si e tato a Valona in Albania (26 giugno - 11uglio '~S) per la celebrazione del primo centenario,~ :lggregazione al nostro Or dine della Congreone delle Serve di Maria di Scutari (ct. COS ) e per la benedizione del nuovo :lvento dei Servi. Giomi di condivisione con i.!~i Giovanni M. Mercurio e Felice M. Pumilia _Ja comunita di Valona e con Ie Serve di Maria aratrici presenti in Albania. Dat diario del Priore generale: Mi suggerino di aiutare nella ricerca di un terzo frate. :laie l'identikit? Un frate capace di credere :r.namente nella quotidiana e nella continua.. :laborazione tra suore e frati; un frate capace -.were in una minuscola comunita cristiana in erra di missione e aperto al dialogo interreligio-, (a Valona su abitanti i cattolici sono ppena 300); un frate senza troppe paure davanat quotidiano incerto . Le Serve di Maria Riparatrici hanno scoperla targa commemorativa in albanese per il ntenario delle suoree hanno letto la benedine autografa del Papa per Sf. Giulia e compa ~.. e. Suor Giulia, della Congregazione di ScutafL vive con Ie Riparatrici e fa da ponte tra pas -aio e presente e da collegamento con la popo :Izione e l'ambiente. Per l'inaugurazione del convento, la piccola chiesa era gremita di fedeli. Tre vescovi guidano la concelebrazione; l'amministratore locale, Hil Kabashi, un francescano,..:. nunzio apostolico John Bulaitis e l'arcivesco ' 0 di Tirana. Altri concelebranti: i frati Servi di _.1aria, alcuni padri Giuseppini e un sacerdote di Don Orione (Vicario generale). Suore con colori secondo il carisma e I'eta. C'erano anche rappresentanti della chiesa ortodossa e della comunita islamica, Ie autorita civili con il sindaco in esta. Auguri e discorsi; fiori e battimani: un omaggio della chiesa albanese, della Famiglia ervitana e delle autorita aile suore albanesi e perche no? alia Famiglia servitana attualmente presente. Quale giubileo? In tutta la Chiesa, e particolarmente aroma, tervono a ritmo crescente i preparativi al grande Giubileo dell'anno Duemila. Per quanto la scadenza sia pill convenzionale che reale, I'evento giubilare che separa due millenni e da tempo traguardo di attese tutte nel segno del rinnovamento. Lo stesso impegno della citta di Roma, dove so no aperti pill di 700 cantieri, per prepararsi ad accogliere degnamente diecine di milioni di pellegrini, e speculare di questo generale sentimento di un'attesa pill turistica che spirituale. Per noi Servi, uomini e donne della Famiglia servitana, quale il segno , I'impronta da imprimere alia celebrazione del grande Giubileo? II Capitolo generale dell'ordine celebrato a Citta del Messico ne11995 aveva come tema di fondo: I Servi di Maria per la nuova evangelizzazione aile soglie del Duemila ed ha approvato quello straordinario documento che segna Ie Linee di ispirazione, dove si tenta una lettura attualizzante del nostro carisma. Queste linee, dopa aver individuato quali colpe contessare (mancanza di comunione fraterna, rassegnazione davanti aile problematiche dell'ordine e personali, poca disponibilit8. davanti aile nuove sfide), indicano il camminoda compiere elencando quali priorita affrontare: vivere questo awenimento come una eccezionale occasione di grazia, guardare a Maria come la via verso ii terzo millennio, ricuperando in tale dimensione i valori fondanti che si riassumono nel riaffermare la nostra consacrazione religiosa, nel rafforzare la nostra fratemita servitana, nel riqualificare ii nostro servizio di evangelizzazione. L'indomani della celebrazione del Capitolo generale 1995 fu comune riconoscimento dei frati che Ie Linee di ispirazione dettate dal Capitolo generale erano nel segno di una preveggente e anticipatrice attualita. Esse costituiscono la risposta alia domanda: Quale giubileo? Ma siamo sicuri di conoscere e di aver sufficientemente apporotondito queste Linee? La redazione o\'embre - Dicembre 1998 O. 'SIGLIO GENERALIZIO Riunione annuale ad Ardea Come ogni anno, il Consiglio generalizio al ~ mpleto si e ritirato, per una decina di giorni -30 luglio) fuori Roma, per un confronto piu pprofondito sui propri rapporti interni e per programmazione ad ampio respir~ delle sue ui\;ta nel futuro. Ad Ardea, in una casa in riva I mare, 70 Km da Roma, il Priore generale e i 4 Consiglieri hanno fatto innanzitutto una verifica come si trovano nel loro ruolo di governo a e.1 del loro mandato, che va dal1995 al 2001; r questa e stato necessario riequilibrare alcu - i compiti. Hanno poi programmato la riunione _~. Priori provinciali e Vicari a Marianhill (2-12 bre) facendo un esame su come sono stati fmora attuati i decreti dell'ultimo Capitolo georale. soprattutto riguardo alla ristrutturazioindicando alcune ipotesi di attuazione per il e prendendo in esame una bozza di interul lema, preparata dal Priore generale. _ ~ tate studiate anche alcune possibili deroalle Costituzioni, da chiedere alla Santa Se. per un piu efficace governo deu'ordine; e a analizzata una prima bozza della Ratio inturionis (metodo di formazione dei nuovi can- 'dati all'ordine); e si e cominciato pure a pengia al prossimo Capitolo generale del 2001: _ ~ o. metodi e temi. lnfine il Consiglio generalizio ha preso deci. nj u alcuni problemi sospesi, come: sostitu. - di fr a Jose M. Sartori nel Segretariato per forrnazione con fra Ivo M. Solarini; unificazion delle due Province degli Stati Uniti; riarlura della comunita di Eger in Ungheria; ~.am della Regola di vita delle Diaconie laiche ~. en 'i: incarichi nella Curia generalizia (per ~,e di queste decisioni, vedi notizie piu avan. Inoltre e state steso un calendario delle visite n PrO\ince da parte del Priore generale e dei iglieri durante il prossimo anno. 00 'i incarichi di Curia A cog lien do la richiesta di fra Riccardo M. agrande di essere esonerato da alcuni suoi - t gni, il Priore generale, dopo Ie necessarie - sultazioni, ha assegnato al Consigliere genee fra Patrick M. Carroll anche la Provincia _ e-. il Vicariato Francia-Belgio e la regione :iteur. o mese di settembre 1998, a seguito della arsa di fra Jean-Made M. Delepouve, il 4 COSMO 6 Consiglio generalizio ha nominato responsabile dell'archivio generale sezione/corrente dell'ordine fra Ubaldo M. Todeschini. Dal 18 settembre 1998, il Priore generale ha assegnato alia comunita di S. Marcello per svolgere un servizio a favore di tutto l'ordine nella segreteria della Curia generalizia fra Claudio M. Avallone. Si occupera della redazione dei verba Ii delle sessioni del Consiglio generalizio e collabored con i Segretari generali di Giustizia e Pace e delle Missioni. CLIOS Assemblea plenaria Dal4 al13 agosto nel convento di S. Maria di Follina (TV) ha avuto luogo l'assemblea plenaria della CLIas (Comtnissione liturgica internazionale dell'ordine dei Servi). Erano presenti: fra Camille M. Jacques (CAN), presidente, fra Ignazio M. Calabuig (ESP), fra.francesco M. Rigobello (VEN), Prof. Rosella Barbieri (assm), fra Robert M. Anderson (ZUL), sr. M. Corinna Bressan (SMR), fra Gnagnapragasam M. Arulanandu (IND) e fra Giuseppe M. Piccolo (ITM), economo. Assente: Liam M. Tracey (IRE). I.:assemblea plenaria: 1. ha composto 10 schemi per la celebrazione del Capitolo conventuale, in vista di completare e di pubblicare in futuro il Rituale del Capitolo (per la celebrazione dei Capitoli conventuale, provinciale/vicaria Ie e generale); 2. ha cercato di compietare il sussidio La venerazione a nostra Signora nel Triduo pasquale composto nell'assemblea plena ria 1997, redigendo tra l'altro uno schema alternativo per il Venerdi santo: vi si propone un momento orante con santa Maria Desolata che medita Ie sette parole di Cristo crocifisso, e una possibile incoronazione dell'immagine di santa Maria nel giorno di Pasqua nell'ambito di una chiesa, di una riunione di fedeli 0 di una cas a fatniliare; 3. ha fatto un primo esame del libro Benedizione della mensa OSM e del Rituale per la memoria dei defunti OSM: Ii ha valutati ed ha fatto osservazioni in vista di una loro editio alter a ; 4. ha preparato un secondo schema a sfondo pentecost ale -in occasione dell'anno della Spirito Santo (1998)- per la celebrazione mariana Regina coeli. Saluto alia Vergine nel tempo pasquale (futuro volume n. 4 della collana Mariale Servorum ); 5. ha steso un primo elenco di membri corrispondenti della CLIaS, in M06. a di eventuali consultazione e contributi (nelediato: di un parere ad experimentum sui.. ale del capitolo conventuale). Chi desidera 'rue suggerimenti su tali sussidi 0 altri pub pre inviarli alla sede della CLIOS (Monte ~;} ario, BIVIGLIANO, Firenze, Italia, tel /2; fax * c.jac Pubblicazioni liturgiche dei Servi. Nel mese di ;~ sto 1998 e stata finalmente ristampata l'edine tipica (in lingua italian a) della Corona ;'Addolorata. Celebrazione della Compassio rginis , esaurita e ripetutamente richiesta da cni. Alla fine del mese di settembre 1998 e stato.....bblicato il Calendarium liturgicum no da un certo tempo in tipografia -in via di :llilpa- la editio altera (in latino) del Pro ;um Missarum et Lectionarium OSM nella cola Libri liturgici OSM (n. 10) e l'edizione ipica (in italiano) del libretto in lode di santa Gruliana di Firenze nella collana Laudemus vigloriosos (n. 6). Ambedue i testi dovrebbe ~ vedere la luce entro la fine del corrente anna. Per acquistare Ie pubblicazioni della U OS rivolgersi al Marianum , in Roma. FORMAZIONE E GLI STUDI Riunione dei formalori Camille Jacques Dal27 dicembre 1998 al 7 gennaio 1999 avra.. ogo aroma, presso la comunita di formazione.; Alessio FaIconieri la riunione internazionale '~ formatori OSM dedicata al tema: Essere [or,atore Servo di Maria oggi in comunita e net _i-tvizio. La Riunione risponde all'indicazione..lei Capitolo generale 1995 (n. 154) che, riconoscendo l'importanza dell'aggiornamento co --ante dei formatori , stabiliva che nel sessennio se tenuta almeno una riunione generale dei ~ormatori dell'ordine. II Segretario generale er la formazione e gli studi, fra Camille M. acques, in data 20 dicembre 1997, inviava ad ~ i coordinatore regionale (ISAC, Cono Sud, ;AC, ServiTeur, FITES, Asia-Australia) la rihiesta di indicare il nome di due frati da inviare Ua riunione, alla Quale avrebbero preso parte :mche i membri del Segretariato generale. In data 2 agosto 1998 e statu inviato a tutti i futuri partecipanti alia riunione il programma cosi ar ~ colato: due tavole rotonde, una all'inizio e una alla fine, la prima affidata ai maestri dei novizi e ultima coinvolgente tutti i partecipanti sui temi 5 Novembre - Dicembre 1998 della formazione permanente e sulla ineulturazione da parte deiservi; diecicon[erenze, seguite da dibattito, affidate a: Franco Imoda (11 formatore, ieona dell'unico Maestro); Giancarlo M. Bruni (II formatore, organo della Spirito Santo); Davide M. Montagna (11 maestro di formazione nella tradizione dei Servi); Enzo Bianchi (Quale formazione oggi, di fronte aile sfide del mondo); Hubert M. Moons (La eomunita, luogo privilegiato di formazione); Clodovis M. Boff (Educarsi al servizio); Aristide M. Serra (I;importanza formativa della figura di santa Maria per i Servi); Ignacio M. Calabuig (Liturgia e formazione); Honorio M. Martin Sanchez (La dimensione missionaria nella formazione osm); Lucio M. Pinkus (Quale voeazione oggi? Problematica culturale dei giovani oggi, nella societa postmoderna). Nel corso della riunione sara anehe presentata dal Segretario generale la Ratio institutionis OSM, dove sono indicati i principi per la formazione dei candidati all'ordine. Sono pure previsti lavori di gruppo e comunicazioni. ARCHIVIO STORICO L'Ordine cambia volto Una nota del responsabile dell'archivio generale OSM/sezione storica Odir Jacqnes Dias dal titolo Quasi trenta anni dopa... Dove sono nati i frati Servi di Maria 1970 e 1996 mette in luee, attraverso Ie semplici cifre dei cataloghi del 1970 e del 1996, i cambiamenti avvenuti nella popolazione servitana . Pur tenendo conto del dato generale del calo sensibile del numero dei frati (erano 1465 ne11970; sono passati a 1006 nei1996), col pi see la variazione delle percentua Ii: nei 1970, i frati nati in Italia costituivano il 56% del totale, quelli nati negii Stati Uniti il 13%, in Canada 1'8%, in Irlanda il 5%, in Gran Bretagna (Inghilterra e Scozia) il 3% ecc. Nel 1996, i frati italiani sono scesi al44%, negli Stati Uniti al 10%. Irlanda e Gran Bretagna sono superate dal Messieo (6%), mentre seguono a ruota Ie Filippine (4%) e l'india (3%): Ie Filippine non apparivano nel Catalogo del 1970, mentre l'india si affacciava appena con 10 0,20%. C'e infine da osservare che mentre i frati nati in Italia, Stati Uniti, Canada, Europa del Nord sono, in media, di eta piuttosto avanzata, Ie nuove nazioni dell'osm sono caratterizzate da frati giovani. Infine, si pub notare ehe nel 1970 l'ordine era presente in 31 nazioni; nel 1996 sono 38 Ie nazioni da cui provengono i frati. Novembre - Dicembre 1998 ISTITUTO STORIeo Pronta la Bibliografia OSM Presso il Marianum, nei giorni settembre, si e avuto l'incontro dei membri deil'istituto storico dell'ordine. Unitamente all'esame delle iniziative in corso di attuazione, e stata anche programmata la settimana di storia e spiritualita deil'ordine, che avra luogo a Monte Senario dal 26 al311uglio 1999 e abbraccera il periodo compreso tra il anniversario dell'ordine (1933) e la fine del Concilio Vaticano II (1965). E questo un periodo caratterizzato non soltanto dal rinnovamento della Chiesa, ma anche dalle sofferenze dei nostri fratelli e delle nostre sorelle sotto Ie dittature del nazismo e del comunismo. Sara pronta entr~ il corrente anna anche la Bibliografia OSM da11992 a11997; abbraccera circa 4500 titoli. L:Istituto storico, inoltre, potrebbe esaminare I'opportunita di organizzare un corso di storia dell'ordine per tutti i fratelli e Ie sorelle impegnati nella formazione. La proposta potrebbe essere avanzata in occasione dell'incontro dei formatori OSM all'inizio del Augustin Potscher MARIANUM Corso di storia e spiritualita NeIl'arco di tre settimane (da fine settembre a meta ottobre), con 5 giorni di insegnamento alia settimana e 4 ore di lezioni al mattino, per un totale di 60 ore I'anno, e stato tenuto presso la facolta Marianum il corso di storia e spiritualita dell'ordine dei Servi di Maria. II corso biennale e articolato in 2 materie principali e 4 quatteo ausiliarie e si svolge su due piste distinte e complementari: storica e spirituale. II primo anno presenta il profilo storico dell'ordine dalle origin! al nostro tempo: eventi, istituzioni, agiografia, cultura. II secondo anna propone Ie linee spirituali emergenti dai documenti e dalla vita della Famiglia servitana, con particolare attenzione aile origini e all'oggi, chiaramente espresse nei testi costituzionali e liturgici. 11 corso e un'iniziativa della Facolta Marianum che si e awalsa della coilaborazione dell'istituto storico dell'ordine e della CLIOS. Catalogati libri in biblioteca E terminato illavoro di catalogazione retrospettiva del patrimonio librario della biblioteca della facolta Marianum. Dall'ottobre 1994 all'a- 6 COSMO 6 gosto 19981a Cooperativa Biblionova ha inserito volumi per un costo complessivo di 600 milioni di lire. L:impresa e stata resa possibile grazie ai contributi delle Province e dei Vicariati dell'ordine. Ora il catalogo della biblioteca e consultabile in Rete, insieme ai cataloghi delle biblioteche di URBE, con il seguente indirizzo: HTI.P://WWW.ASC.URBE.lT/BIB/ANONIMO.HTM. Inoltre e possibile consultare direttamente anche l'archivio della biblioteca con l'indirizzo: TELNET MVMAR.URBE.lT [LOGIN:ALEPH]. E stata anche completata la ristrutturazione del deposito sostituendo, con nuovi armadi Compact, i vecchi scaffali tuttora presenti. Al patrimonio della biblioteca si sono aggiunti i libri offerti dai frati Liam M. Tracey, Bernardo M. Antonini e John M. Dowd. Silvano Danieli Associazione di ex-alunni e amici maggie ha avuto luogo presso la sede della Facolta l'assemblea generale dell'associazione di ex-alunni ed amici del Marianum, convocata per dare un assetto defmitivo all'associazione stessa e stabilire un concreto programma di azione. In apertura della riunione, il preside ha rivolto un cordiale saluto ai convenuti a nome della facolta ed ha ricordato i principi istituzionali che guidarono la fondazione dell'associazione, configurandola come uno strumento per collaborare alla «ricerca teologica sulla persona e il cuolo salvifico della beata Vergine Maria, madre del nostro Salvatore Gesu Cristo, immagine della Chiesa, madre nostra nell'ordine della grazia», che la facolta Marianum promuove. 11 dott. Antonio Mazzella, che ha coordinato la vita dell'associazione ne11997, ha informato i convenuti circa l'incremento dei membri dell'associazione che in un anno sono passati dai 16 soci fondatori agli attuali 75. Successivamente c'e stato un dibattito sullo Statuto, che a carattere prowisorio era stato approvato il 9 Marzo 1997, e si e giunti alia sua stesura definitiva. In particolare sono state fissate Ie finalita dell'associazione e delineate Ie attivita che la medesima intende svolgere. Nelle cariche societarie sono risultati eletti: Presidente ing. Sergio Bargiaccbi, consiglieri don Antonio Escudero (sdb), dott. Antonio Mazzella, prof.ssa Serena Peri. Un quarto consigliere e di nomina del consiglio direttivo dell'associazione. A chiusura dell'assemblea gene- M06 ira Salvatore M. Perrella ha tenuto una azione su La mariologia nel biennio : indicazioni bibliografiche, principa/i iniziaed eventi, questioni dottrinali emergenti. Sergio Bargiacchi COMUNITA DI FORMAZIONE Prograrnrnazione Per redigere la
Related Search
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks