2012/Alessandra, la prima nata a Castrovillari

Description
a s Fa' la differenza Nuova Sede Amministrativa e Direzione: Via P. Francesco Russo, 23 Palazzo Azzurro - Castrovillari Tel Fax SERVIZI DI VIGILANZA ASSIPOL PREVENZIONE

Please download to get full document.

View again

of 16
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Information
Category:

Services

Publish on:

Views: 6 | Pages: 16

Extension: PDF | Download: 0

Share
Transcript
a s Fa' la differenza Nuova Sede Amministrativa e Direzione: Via P. Francesco Russo, 23 Palazzo Azzurro - Castrovillari Tel Fax SERVIZI DI VIGILANZA ASSIPOL PREVENZIONE E SICUREZZA Info : 0981/32800 e mail: Anno X Numero 1 - Distribuzione gratuita il sabato e la domenica - 14 gennaio 2012 Questo periodico è associato all Unione Stampa Periodica Italiana /Alessandra, la prima nata a Castrovillari Tel Via degli Itali - Castrovillari tel Mi chiamo Federico Sangineti e sono figlio di Giuliano e Stefania Ruotolo Martedì 10 gennaio ho appena finito di scrivere il mio primo pezzo Nove mesi nel pancione di mamma Spero che almeno il Diario me lo pubblichi integralmente!!! Anche perchè è una storia incredibile con rischi e peripezie in mezzo a tanta acqua, lì dove i rumori sembravano tutti ovattati Qui, invece, fuori, è stato subito un bel casino... tra gente che mi baciava, altri che piangevano, (di gioia, mi auguro!!) ed altri ancora che mi tiravan buffetti sulla schiena per farmi respirare...che strana gente Si chiama Alessandra, una bella femminuccia di circa 3, 4 kg. venuta alla luce con parto spontaneo, alle del 1 gennaio, la prima nata del 2012 all ospedale di Castrovillari. Inutile raccontare la felicità del papà, Luca Libonati, e della mamma, Rosanna Oliveto, che hanno accolto, con impazienza, insieme a familiari ed amici, la piccola Alessandra. L attesa neonata ha voluto regalare, con il nuovo anno, questa grande gioia ai propri genitori, grazie, ovviamente, alla collaborazione del dott. Domenico Ferrari, dell ostetrica, sig.ra Maiolino, e dell intera equipe medica che ha assistito al parto. Niente cenone di Capodanno per Luca e Rosanna che, in compenso, hanno assaggiato la ineguagliabile soddisfazione di essere per la prima volta genitori. A loro, ad Alessandra, ai parenti tutti, gli auguri più sinceri del Diario di Castrovillari, sicuri di interpretare i sentimenti della città. Comunque, cari lettori, un saluto a voi tutti e, magari, tra qualche anno scriverò un nuovo pezzo,,,, La Polizia Penitenziaria sventa un tentativo di suicidio Il mondo Arbreshe si ribella. Salta il tavolo di partenariato regionale sui fondi Pisr Saracena. E il laghetto Garda diventa pozzanghera Castrovillari (C.da San Rocco) VENDITA Terreno agricolo mq. con entrostante fabbricato rurale. euro Castrovillari (Corso Calabria) VENDITA Appartamento primo piano: 2 camere da letto, soggiorno, cucina e 2 bagni. Riscaldamento autonomo e garage. Ottime condizioni. euro Castrovillari (C.da Pietrapiana) VENDITA Abitazione autonoma 125 mq. su unico livello: 2 camere da letto, soggiorno, cucina e 2 bagni. Garage e portico. Terreno 9700 mq. circa. euro Castrovillari (Via San Giovanni Vecchio) VENDITA Appartamento piano terra con ingresso indipendente 115 mq.: 2 camere da letto, soggiorno, cucina abitabile, bagno e ripostiglio. Riscaldamento autonomo. Abitabile. euro Castrovillari (Via S.S. Medici) VENDITA Villa 320 mq. 3 livelli: 4 camere da letto, soggiorno, cucina abitabile, 3 bagni, taverna, garage e ripostigli. Riscaldamento autonomo e giardino. Ottime finiture. Pari al nuovo. prezzo in sede Castrovillari (C.da Archidero) VENDITA Nuova villetta 200 mq. circa su 2 livelli: 4 camere letto, soggiorno/cucina, studio e 2 bagni. Ottime finiture. Garage 65 mq.. Terreno mq. piantumato e completetamente recintato. prezzo interessante Castrovillari (C.da Cammarata) VENDITA Fabbricato industriale 45 mq. circa con locale autoclave e vasca imhoff. Area perti nenziale 500 mq. opportunamente recintata. euro 2 anno X - n. 1 Blaiotta celebra la sua ultima conferenza stampa di fine anno Ultima conferenza stampa di fine anno dell Amministrazione Blaiotta e del sindaco al primo piano di Palazzo Gallo, presenti consiglieri di maggioranza, assessori, il segretario generale dell Ente, dr. Maurizio Ceccherini, ed il coordinatore cittadino del PDL, avv. Giuseppe Tamburi. Al centro la politica, le prossime elezioni di primavera, le opere, gli interventi strutturali e di riqualificazione, i risultati ottenuti, l azione amministrativa nei vari comparti, le crisi affrontate, ed i fatti che sono stati posti in essere, per dare una svolta e gambe alla centralità di Castrovillari attraverso protocolli, collaborazioni istituzionali come esprimono palesemente - è stato detto - gli impegni per l Area urbana ed il PISL grazie alla grande capacità di intercettare risorse, creando sinergie e percorsi virtuosi, nel rispetto della legalità, delle regole e della trasparenza. Questi, in generale, i punti toccati e su cui hanno ruotato le domande dei giornalisti dopo l introduzione del primo cittadino, Franco Blaiotta, il quale ha ricordato le tante iniziative messe in atto durante il suo mandato in un momento storicamente - ha sottolineato - difficile per le questioni economico finanziarie nonché sistemiche legate alla crisi internazionale ed europea. Non sono mancati gli approfondimenti sugli interventi, le scelte politiche, le opere in cantiere come quelli concernenti la realizzazione dei marciapiedi su corso Garibaldi, dell impianto fotovoltaico del Villaggio scolastico, su quanto avviato e realizzato, l inaugurazione, tra l altro, della Corte e piano terra del Castello Aragonese e l affido per le visite al pubblico, anche con domande ad amministratori e consiglieri. Domande anche su fatti squisitamente politici, legati al rilancio del PDL e per un modo di rappresentare nuovamente la città in seno all amministrazione della cosa pubblica. Precisazioni del Sindaco sono arrivate sul rapporto stabile e forte con l UDC, sulle attività in genere che si stanno realizzando, sull Isola Pedonale di via Roma che presto ritornerà di piena proprietà dei pedoni, sulla tutela del Tribunale, sull Ospedale, sulle strutture sportive, sugli interventi a tutela e promozione del territorio, ma anche su ciò che riguarda il suo prossimo impegno nella tornata elettorale che - ha detto - mi vedrà coinvolto solo politicamente. Si è parlato, inoltre, di servizio di Protezione Civile Comunale, di prevenzione e delle attività portate avanti dall Ente per la crescita della città e del territorio, come del lavoro svolto dalla Giunta per il PRU, PSC, la cultura, la qualità ambientale, la macchina istituzionale. Un attività intensa ed a 360 gradi - ha dichiarato Blaiotta - che mi riempie di orgoglio perché in questi anni siamo intervenuti veramente su tutto come mai si era verificato ed era avvenuto. Le domande hanno sollecitato valutazioni anche sui momenti di crisi che ha vissuto in questi anni la maggioranza di centrodestra al Comune, ma anche sul particolare istante che sta attraversando la politica più in generale, su cui ha risposto il primo cittadino, il quale ha pure sottolineato la capacità dell Amministrazione locale di aver saputo, nonostante tutto, andare avanti dando risposte e svolgendo il programma che si era prefissato. Al termine i sentiti auguri alla città, a quanti avevano partecipato alla conferenza ed ai rappresentanti degli organi d informazione. Forza Nuova contro tutti «Laghi destabilizza la politica di questa città» Il centrodestra non c è più, l amministrazione Blaiotta «ha fallito» e Forza Nuova vuole fare da stimolo alla politica e alla destra. La sezione cittadina del movimento di Roberto Fiore (che aprirà la nuova sede su via XX settembre) ha presentato alla stampa cittadina e regionale le linee programmatiche. Il coordinatore Vincenzo Ventura ha introdotto: «Ci presentiamo nuovamente dopo dieci anni. Dopo azioni giudiziarie che non hanno mai portato a una condanna né locale, né nazionale». A Ventura era piaciuto anche il «rinnovamento iniziale nel centrosinistra». Rinnovamento che però, a suo dire, non si è concretizzato: «Abbiamo visto alle Primarie gente che ha le radici nelle poltrone del consiglio comunale e del Palazzo di città», ha aggiunto il coordinatore presentando un piccolo faldone di un programma politico sul tavolo. Il segretario politico Giovanni Martino invece ha attaccato tanti, in particolare il candidato a sindaco fuori dai poli Ferdinando Laghi: «Destabilizza la politica di questa città», poi ha auspicato il taglio dei «ponti con Cosenza e con Acri: basta con i Trematerra e gli altri che sono stati la rovina della nostra città». Il tutto passando dal veto «sui finiani» in vista delle nuove alleanze, perché ideologicamente contro Fini e ha parlato di contatti con il Ppe per la Calabria, la Destra e Nuova Castrovillari in vista delle amministrative. In chiusura hanno parlato poi il responsabile dei giovani de la Destra Nicola Aronne, e gli esponenti del Ppe per la Calabria Antonio Gatto e Pasquale Saladino. Sottolineati da tutti «gli errori del centrodestra» e il «fallimento dell amministrazione Blaiotta». La Destra castrovillarese, riceve l incoraggiamento di Storace...ma Laghi non ci sta L unica colpa (un merito, semmai!) che si può imputare alle Liste Civiche ed alle Associazioni che con loro hanno lavorato e lavorano per il bene comune e per risolvere i problemi della città, è quella di aver rimesso i problemi di Castrovillari e dei suoi cittadini al centro del dibattito collettivo con l informazione ed il coinvolgimento della partecipazione. Fuori da schemi di natura privatistica e lobbistica come era nel passato. Se questo, per i responsabili di Forza Nuova, è aver destabilizzato la scena politica cittadina, allora ce ne prendiamo tutti i meriti. Perché nel percorso amministrativo che abbiamo ben chiaro in mente per Castrovillari, il cittadino è al centro del progetto politico. Un progetto che si basa, appunto, sulla solidarietà sociale e la partecipazione democratica. Anche per questo con Forza Nuova non è ipotizzabile alcuna interlocuzione. Ferdinando Laghi Candidato Sindaco per Castrovillari Il segretario nazionale de La Destra, Francesco Storace e Nicola Aronne Si terrà a Castrovillari, presso la sede COM di Cammarata, il Centro Operativo Misto del quale fanno parte undici Comuni (quando l emergenza interessa le diverse località della Zona) e del quale il capoluogo del Pollino è capofila, una riunione operativa di prevenzione interterritoriale e di pianificazione degli assetti. Lo hanno reso noto il Sindaco di Castrovillari, Franco Blaiotta, Responsabile della Protezione Civile comunale ed il responsabile del Servizio di Protezione Civile dell Ente, Dario Giannicola, i quali ricordano, inoltre, che, nei prossimi giorni si svolgeranno riunioni con le Associazioni di Volontariato di Protezione Civile, coinvolte anche nella distribuzione del depliant esplicativo su cosa fare in caso di terremoto, alluvione o frana. Naturalmente gli incontri programmati. sono finalizzati ad una sempre migliore messa a punto della pianificazione delle varie strutture organizzative a tutela e prevenzione della pubblica incolumità. Intanto, a seguito del summit tenutosi in Prefettura con i Sindaci dei Comuni appartenenti proprio alla Il coordinatore di Gioventù Italiana (formazione giovanile de La Destra ), Nicola Aronne, detta le linee programmatiche del suo movimento in città sottolineando che la forza, il coraggio e l entusiasmo dei giovani, saranno i valori aggiunti di questa campagna elettorale. Stiamo lavorando insieme a tanti giovani amici alla scelta dei candidati alle prossime amministrative, candidati che, sicuramente, si distingueranno per valori, meriti, preparazione. Il ricambio generazionale è in atto nel nostro partito e ci saranno molte novità. A breve, comunicherò il nome della persona che coordinerà, insieme a me, il movimento giovanile in città. La gente è stufa delle vecchie logiche di partito e dei personalismi che regnano al loro interno e vuole un cambiamento serio e concreto. Il mio ancorato appello aggiunge Aronne - è quello di voler recuperare il voto dei cittadini che condividono gli ideali della destra italiana, degli scontenti del PDL e di tutti i cittadini che credono in noi come un alternativa valida per amministrare la città. Politiche giovanili concrete e sviluppo del mercato del lavoro, rispetto dell ambiente e del territorio attraverso il miglioramento della differenziata, promozione e sviluppo del territorio potenziando il Carnevale e le fiere eno-gastronomiche, maggiore solidarietà e attenzione per le fasce deboli, capacità di ascolto e dialogo con la cittadinanza, sono solo alcuni punti salienti del programma del La Destra Per quanto riguarda, invece, la designazione del candidato sindaco, noi faremo una nostra proposta e siederemo ad un tavolo con altri soggetti solo dove avvengano scelte concertate e accettate da tutti e non accetteremo tavole già apparecchiate. Qualora non trovassimo una sintesi ed un serio confronto sui programmi per la Città, non avremo alcun problema a correre da soli al primo turno con dignità e serietà. La sezione cittadina del partito, proprio per essere al passo coi tempi, è anche presente sul noto social-network facebook con una sua pagina ufficiale La Destra Castrovillari ed una sua mail Il segretario nazionale de La Destra, Francesco Storace, ha fatto sapere a Nicola Aronne di essere moto contento ed entusiasta della risposta positiva avuta a Castrovillari e fiducioso di un ottimo risultato elettorale della prossima primavera, dato che il PDL a livello nazionale ormai è quasi imploso e diviso al suo interno dalle mille correnti dopo aver deciso di sostenere il Governo Monti che ha approvato una sanguinosa manovra finanziaria che penalizza il ceto medio. Continuano gli incontri del servizio di Protezione Civile Sede COM di Castrovillari, si è costituita una task force composta dall Università di Cosenza, dal Settore di Protezione Civile della Regione Calabria e dal Servizio di Protezione Civile del Comune di Castrovillari, in qualità di sede COM. Per l Unical era presente il docente, ingegnere Antonello Porco della facoltà di Ingegneria, per la Protezione Civile regionale, l ingegnere D Andrea e per il Comune di Castrovillari il responsabile del Servizio di Protezione Civile, il dottore Dario Giannicola oltre all Assessore all Urbanistica, l ingegnere Mariarosaria D Atri e al dirigente del Settore Lavori Pubblici del Comune del Pollino, l architetto Angelo Maccari. Come tutti quelli che si stanno tenendo da alcuni mesi a questa parte per testare dotazioni, logistica, risorse umane, coordinamento, servizi, organizzazione ed altro, anche questi incontri sono finalizzati alla migliore pianificazione di un modello d intervento con l aiuto dei suggerimenti ed indicazioni degli esperti del settore di protezione civile che fanno parte della task force, e a dare le giuste direttive che tutti devono seguire in caso di necessità. Appuntamenti, questi, che sono stati caratterizzati da visite alle strutture strategiche e da sopralluoghi, con lo scopo di rappresentare e precisare cosa sono gli ambiti da destinare a prima attesa, all ammassamento ed alla prima emergenza, Sciame sismico: tecniche di comportamento e comunicazioni Convegno a Castrovillari, lunedi 16 gennaio Lunedì 16 gennaio, alle ore 9.30, presso l Auditorium dell Istituto Tecnico Commerciale per Geometri Pitagora-Calvosa di Castrovillari, si terrà un importante convegno sul tema: Sciame sismico: tecniche di comportamento e comunicazioni. Introdurrà i lavori l Assessore alla Protezione Civile della Provincia di Cosenza, Biagio Diana. Coordinerà gli interventi, il prof. Domenico Iannibelli, docente dell ITCG di Castrovillari. Previsti i saluti istituzionali di Franca Eugenia Guarnieri (Dirigente Scolastico ITCG - Castrovillari), Francesco Blaiotta (Sindaco di Castrovillari), Piero Vico (Consigliere Provincia di Cosenza), Vincenzo Barletta (Presidente Comunità Montana Pollino-Arbereshe), Dario Giannicola (Responsabile Sede COM - Castrovillari), Cesare Calvano (Presidente M.A.C. Onlus - Paola), Giuseppe Maddalena (Comandante A.N.P.A.N.A. - Cosenza). Interverranno Carlo Tanzi, Geologo ricercatore del CNR e Mimmo Pappaterra, presidente del Parco Nazionale del Pollino). Concluderà i lavori il presidente della Provincia di Cosenza, on. Mario Oliverio. All incontro sono particolarmente invitate le istituzioni civili e religiose, il volontariato, le forze politiche, sociali, sindacali e l intera cittadinanza. nonché all individuazione delle strade di accesso ai Comuni, alla viabilità consigliata ed all individuazione delle strade di esodo. Il progetto di pianificazione che si sta sviluppando in rete sul territorio, sarà supportato da ulteriori incontri con la popolazione e con la diffusione e spiegazione del materiale conoscitivo messo a disposizione. Nelle scuole sono, poi, in programma altre iniziative, sempre su come comportarsi, con approfondimenti a cura del Servizio di Protezione Civile. Il responsabile del Servizio di Protezione Civile Comunale, Giannicola, ricorda, pure, che si sta lavorando ad un progetto per la costituzione di un Gruppo Comunale di Volontari che si desidera condividere con tutti i centri della Sede Com di Castrovillari, costituendo, magari, un unico raggruppamento per meglio gestire eventuali emergenze. anno X - n. 1 3 Primarie del centrosinistra: i cittadini scelgano il proprio sindaco Cinque i candidati: Gianni Donato (Pd), Mimmo Lo Polito (Pd), Lucio Rende (Pd), Carlo Sangineti (Partito socialista) e Giuseppina Sangineti (Sel) Aria nuova nella casa comune del centrosinistra di Castrovillari, in vista delle elezioni amministrative della primavera prossima. Un atmosfera ricca di proposte culturali e politiche che ha contrassegnato l incontro con la città e con la stampa voluto dai partiti della coalizione (ovvero Partito democratico, Partito socialista, Sinistra Ecologia e Libertà e Comunisti italiani) per presentare i cinque candidati in lizza nelle primarie che designeranno il candidato unitario alla carica di sindaco della città del Pollino, e che ha avuto luogo domenica scorsa, nella elegante cornice del Plaza Music Cafè nella centralissima Piazza Municipio. Che cosa rappresentano le primarie (a questo proposito: l appuntamento con il voto popolare è per il 29 gennaio prossimo venturo), lo hanno detto molto bene i cinque esponenti del campo riformista e progressista che hanno scelto di prendervi parte, qui citati in rigoroso ordine alfabetico e cioè: Gianni Donato (Pd), Mimmo Lo Polito (Pd), Lucio Rende (Pd), Carlo Sangineti (Partito socialista) e Giuseppina Sangineti (Sel). Le primarie sono uno strumento di confronto e di scelta che irrompe oggi anche nello scenario politico locale scaraventando forse per sempre nel dimenticatoio ogni possibile richiamo al passato recente o meno (quando erano i partiti, e non i cittadini, a scegliere nomi e programmi); le primarie costituiscono un modello significativo di quella democrazia diretta e partecipata di cui si avverte un gran bisogno - tanto più in questi tempi segnati da una crescente sfiducia nella politica -, un modello che ha l indubbio pregio di riconoscere ai cittadini il pieno diritto di scegliere da sé e sin dall inizio i candidati migliori (per personalità, passione, idealità e concretezza) al ruolo di sindaco, cioè al governo della cosa pubblica, senza mediazioni politiche e al di là di qualsiasi logica di partito o di fazione. Nel campo del centrosinistra, la scelta consegnata nelle mani degli elettori appare oggi quanto mai ampia e qualificata, con una rosa di personalità di spicco espressa peraltro dopo un lungo ed intenso percorso dialettico e sulla base di un progetto politico e culturale comune nei princìpi e nei valori fondamentali, che sono poi quelli di sempre, quelli della nostra Costituzione: l uguaglianza, la solidarietà, la difesa dei diritti fondamentali, l inclusione sociale. Gli interventi. Ad aprire l incontro domenicale sono stati i segretari locali dei partiti del centrosinistra: in primis quello del Partito democratico, Armando Garofalo, il quale, dopo aver rivolto un commosso pensiero al compianto Tonino Propato, esponente di rilievo dei democratici castrovillaresi, ha voluto idealmente ripercorrere il lungo cammino intrapreso dalla coalizione nell intento di delinea
Related Search
Similar documents
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks
SAVE OUR EARTH

We need your sign to support Project to invent "SMART AND CONTROLLABLE REFLECTIVE BALLOONS" to cover the Sun and Save Our Earth.

More details...

Sign Now!

We are very appreciated for your Prompt Action!

x